Dal 2020 Whatsapp dovrà dire addio ad alcuni modelli di smartphone, o forse è il contrario. Sta di fatto che alcuni cellulari non potranno più godere degli aggiornamenti che fanno di WhatsApp una delle app di messaggistica già amate, insieme alla rivale Telegram.

WhatsApp STOP: smetterà di funzionare su questi dispostivi

I vecchi smartphone incominciano ad essere obsoleti sotto molteplici punti di vista, e per questo non riescono più a supportare aggiornamenti che andrebbero a renderli ancora più lenti. L’app quindi ufficialmente smetterà di funzionare dal 2020, quindi tra pochissimo tempo.

Se siete quindi in possesso di no smartphone Android o iOS un può vecchiotto è importante perdere il prima possibile delle misure di emergenza, perché l’applicazione smetterà di funzionare nonostante magari il vostro smartphone sotto certi versi funzioni ancora perfettamente.

La data di scadenza è ben fissata, come già pre-annunciata nella sezione FAQ tramite le impostazioni di WhatsApp, ma ovviamente non tutti hanno consultato tale categoria e venire a conoscenza di questo cambiamento.

Febbraio 2020 è il termine ultimo, per cui successivamente potrete dire addio all’applicazione su tali device: per quanto riguarda iOS, tutte le versioni dall’8 indietro, e per Android medesimo ragionamento ma dalla versione 2.3.7.

Non è esente da tale trattamento nemmeno la fortuna di Bill Gates, Microsoft con i suoi Windows Phone, che vengono tagliati quasi del tutto fuori dalla funzionalità dell’applicazione.

L’unica soluzione è comprare secondo, ovviamente, le proprie possibilità ed utilizzo, un telefono molto recente. L’occasione perfetta per farsi un bellissimo regalo per queste feste e iniziare il 2020 aggiornati.