È ormai giunta la fine del 2019, e com’è ben noto, Dicembre rappresenta un momento di bilanci non indifferente. In questo periodo, benché in anticipo rispetto ai dati sull’intera annata, si possono già individuare i trend che hanno caratterizzato gli ultimi mesi.

Uno dei dati più interessanti da rilevare nell’ambito della telefonia riguarda chi possa essere definito come miglior operatore in Italia. In tal senso, ci viene incontro uno studio pubblicato da Barometer, un progetto che si occupa di analizzare statisticamente le performance degli operatori più blasonati in Italia, ossia Tim, Wind, 3, Vodafone e Iliad.

Il sito ha preso in considerazione diversi parametri di valutazione, andando quindi ad assegnare a ciascun gestore un punteggio. In base allo score ottenuto, si può andare ad individuare il “vincitore” in una determinata categoria, e dalla media si può anche trarre il verdetto su chi rappresenti il miglior operatore attualmente in Italia.

Miglior operatore 2019: chi vince tra Tim, Vodafone, Wind, 3 e Iliad?

Il primo parametro valutato corrisponde alla copertura di rete 4G. In quest’ambito, Vodafone ha la meglio su Tim di pochissimi punti. Aumenta la distanza se invece si considera la velocità di connessione.

In entrambi gli indici, Wind-Tre e Iliad occupano rispettivamente terzo e quarto posto.

Nel considerare la qualità di navigazione, Tim e Vodafone si contendono il primo posto in un testa a testa, a seguire vi è Iliad al terzo posto e Wind-Tre in ultima posizione. La qualità dello streaming premia invece Tim, che in questo campo risulta migliore di tutti i competitor.

Alla luce di questa valutazione, è possibile dire che in termini di efficienza e velocità Tim e Vodafone sono sicuramente al primo posto. Naturalmente, non trattandosi di una classifica in senso assoluto su tutto il territorio italiano, è sempre bene controllare la copertura di rete nella propria zona prima di provvedere alla sottoscrizione di un’offerta.