IPTV: Champions e Serie A su DAZN e Sky gratis, ma le multe sono enormi

Con un account IPTV oggi è possibile avere sotto un unico link ogni tipologia di piattaforma che abbia a che fare con il mondo Pay TV. In poche parole grazie a questo servizio, ovviamente illegale sotto ogni suo aspetto, potrete avere a prezzo bassissimo Sky, DAZN e molto altro.

Di certo non stiamo scoprendo qualcosa di nuovo, ma coloro che non lo sanno dovrebbero tenersi alla larga da tale soluzione. Il tutto ovviamente perché non si fa altro che infrangere la legge, oltre che danneggiare le grandi aziende che lavorano sodo ogni giorno. La Guardia di Finanza qualche mese fa ha portato avanti una grande operazione che ha chiuso server in tutta Europa. Sembrava arrivato il cosiddetto “giorno zero” per l’IPTV, ma così non è stato. Il servizio si è rifatto sotto con nuovi codici d’accesso per i suoi utenti ed ora continua a trasmettere qualsiasi contenuto liberamente.

Per avere ogni offerta da parte di Amazon, ecco il nostro canale Telegram che comprende tanti codici sconto. Clicca qui per entrare.

 

IPTV: tutti gli utenti sanno di poter risparmiare ma non di rischiare una multa, ecco a quanto ammontano le sanzioni

Con i nuovi codici d’accesso tutti gli abbonati IPTV hanno tirato un sospiro di sollievo: il sevizio è ancora vivo e vegeto. Ovviamente in molti non conoscono quali sono i rischi che corrono ogni giorno utilizzando tale soluzione.

Lo Stato ha predisposto delle multe salatissime e anche il carcere per i membri delle organizzazioni. L’utente in media può beccarsi una sanzione da 2000 euro a 25.000 euro, per cui forse è meglio desistere e scegliere soluzioni legali