Qualcomm decide di governare il Tech Summit 2019, che si svolgerà nella città di Maui nelle Hawaii dal 3 al 5 dicembre. Sembra che spunterà la nuova versione di Qualcomm ovvero lo Snapdragon 865 ma queste sono dicerie che potrebbero esser confermate all’inizio dell’evento che avverrà questa sera.

Tech Summit 2019: stasera l’inizio di tre giorni di evento

Nella precedente edizione del Tech Summit, era stato già presentato lo Snapdragon 855, ma quest’anno è atteso il suo aggiornamento in quanto la stessa piattaforma di Qualcomm dovrà essere immessa in molti device nel 2020.

Pochissime le informazioni che permettono quantomeno di avere un quadro generale sullo Snapdragon 865 ma per quello che si riesce a ricavare dal web è possibile denotare che possa poggiare su una produttività molto più fluida data la presenza del 7nm EUV e alla nascita del modem nella versione 5G.

Cosa significa tutto ciò? Che si potrebbero affacciare sul mercato mondiale due tagli di questo prodotto con o senza presenza di 5G e di UFS 3.0. Non solo la nuova connettività che è già presente in molti telefoni come ad esempio Honor e Samsung sarà presente all’evento, ma con grande certezza, ci sarà anche Juho Sarvikas che avrà il compito di esporre alcune novità del mondo di HDM Global, ovvero il sistema che si trova nei device Nokia.

Infatti, se torniamo indietro di qualche mese, già a maggio era stata resa nota, l’alleanza tecnologica tra HDM Global e Qualcomm; che non si renda ufficiale oggi questa nuova relazione?

La cerimonia di apertura, che ricordiamo avverrà questa sera sarà sotto il presidio di Cristiano Amon, che potrà esser possibile seguire alle ore 20, orario locale per l’Italia.