Windows 10 aggiornamenti pericolosi

Il sistema operativo della società di Redmond accompagna molti utenti quotidianamente. Diffuso su scala mondiale, Windows 10 risulta essere una delle migliori versioni del sistema mai creta fino ad ora: dopo aver abbandonato i bug ed i malfunzionamenti che gli utenti lamentavano con le serie precedenti, questo si posiziona in alto nella classifica dei lavori condotti da Microsoft.

Nonostante, quindi, il sistema sia pressoché stabile ed affidabile, durante gli ultimi mesi qualcosa sembra esser andato storto: a seguito di alcuni aggiornamenti le prestazioni di molti computer sono calate e alcuni servizi e strumenti hanno sofferto delle problematiche. Ecco tutti i dettagli.

Windows 10: due aggiornamenti da evitare per la salute del vostro PC

Grazie alla loro denominazione attraverso un codice identificativo, ad oggi è possibile risalire ai due aggiornamenti che hanno causato alcuni problemi. Sebbene il team di Redmond sia già all’opera per risolvere eventuali problemi, è bene prestate attenzione alle notifiche di aggiornamento così da non scaricare, eventualmente, queste due versioni.

Il primo aggiornamento da evitare è quello contrassegnato dal codice KB4512941. Valuntando le lamentele di chi lo ha scaricato ed installato, il PC ha subito un calo delle prestazioni e servizi come Windows Sandbox hanno smesso di funzionare efficientemente.

Il secondo aggiornamento, altrettanto difettato, invece è quello identificato dal codice KB4515384. Chi ha installato questa versione ha lamentato calo delle prestazioni e soprattutto un calo della sicurezza, in particolare modo nei sistemi a 32 bit.

Maggiori informazioni seguiranno se vi saranno ulteriori problemi, in ogni caso riconfermiamo che già diverse problematiche lamentate sono state risolte nelle scorse settimane.