galaxy s11

Ormai le indiscrezioni sulla nuova serie di Samsung Galaxy S11 si susseguono senza sosta, e un sito web ha appena pubblicato alcuni render che evidenziano alcune differenze rispetto agli attuali Galaxy S10.

Il design dovrebbe ricalcare la serie Note 10 sulla parte frontale, il cui schermo avrà sempre la tecnologia AMOLED Infinity-O ma il foro sarà sposato al centro. Si parla anche di cornici dallo spessore ulteriormente ridotto, mentre la curvatura laterale del vetro potrebbe essere meno vertiginosa. Il display dovrebbe attestarsi sui 6,7 pollici, ma si parla anche di una scocca che che perderà l’ingresso per il jack audio da 3,5 millimetri.

 

Samsung Galaxy S11: nuovo design e cinque fotocamere

Un’altra importante caratteristica inedita potrebbe essere racchiusa nel modulo fotografico posteriore di cui si è tanto chiacchierato in queste settimane, ma di cui si sa effettivamente ancora poco. I rumor puntano tutti a sostenere che Galaxy S11 avrà ben cinque fotocamere sul posteriore disposte a formare una L, come già visto nei Galaxy A71 e A51.

La fotocamera principale potrebbe ospitare un sensore ISOCELL HMX Bright da 108 Megapixel in aperto contrasto con i flagship cinesi. Ma se la prima camera mostra i muscoli, per gli altri due sensori si prevede un ultra grandangolare e un teleobiettivo dotato di uno zoom ottico 5x (ottico, sì). Nella L potrebbe trovare posto anche un sensore ToF (Time-of-Flight), mentre non si assolutamente nulla sulla quinta fotocamera.

Per quanto riguarda invece la dotazione hardware di Galaxy S11 si parla dei processori Exynos 990 e Snapdragon 865, supportati da non meno di 8 GB di RAM e uno storage da 128/256 GB. Lo smartphone coreano sarà disponibile in versioni 4G LTE e 5G, mentre si aspettano modelli S11e da 6,3” e S11+ da 6,9” (quest’ultimo solo con modem 5G).