Samsung, Galaxy S11e, Galaxy S10e, render, Galaxy S11

I rumor riguardanti la nuova famiglia Galaxy S11 si susseguono incessanti. Nonostante manchino ancora parecchi mesi al lancio ufficiale da parte di Samsung, già si conoscono alcune caratteristiche dei nuovi device.

In particolare, le scorse ore sono state preziose per scoprire qualche dettaglio sul nuovo Galaxy S11e. Grazie all’incessante operato del noto leaker @OnLeaks e del partner Pricebaba è possibile ammirare un render del device. L’immagine in apertura di articolo mostra il successore del Galaxy S10e e, come per il modello precedente, dovrebbe essere il device più “economico” della famiglia.

Il render mostra il design generale dello smartphone. Secondo le indiscrezioni trapelate, Samsung adotterà specifiche molto simili sia per il Galaxy S11 che per il Galaxy S11e. In questo modo si va a creare un cambiamento importante rispetto alla precedente generazione pur mantenendo un filo che unisce tutti i modelli appartenenti alla stessa famiglia.

La prima differenza rispetto al Galaxy S10e sarà prevalentemente estetica e si tratta della posizione della fotocamera anteriore. Nel Galaxy S11e sarà posizionata al centro del display come per il Galaxy Note10. Questa soluzione permette di raggiungere una diagonale del display di circa 6.2 o 6.3 pollici. Un secondo elemento di differenza rispetto alla generazione precedente sarà il display stesso. Samsung potrebbe adottare sul Galaxy S11e uno schermo curvo invece dello schermo flat del Galaxy S10e.

Samsung dovrebbe mantenere invariato il design delle fotocamere, la cui disposizione sarà simile a quella del Galaxy S11. Possiamo aspettarci una tripla fotocamera posteriore con un flash LED e forse altri sensori secondari. Non mancherà il sensore per rilevare le impronte digitali che sarà integrato all’interno del display.

Il SoC scelto da Samsung sarà lo Snapdragon 865 accompagnato da 6GB di RAM e 128GB o 256GB di storage. La batteria attesa sarà da 4000mAh mentre il sistema operativo sarà basato su Android 10 e sull’interfaccia proprietaria OneUI 2.0.

Nella parte inferiore della scocca sarà presente una porta USB Type-C affiancata dal microfono principale. Sul fianco destro del device ci sarà il bilanciere del volume e il tasto di accensione e spegnimento.