Diesel ed elettrico si scontrano ma il migliore sarà l'idrogeno

Sono ormai anni che il diesel tenta di difendersi dagli altri tipi di alimentazione per i motori a scoppio. La benzina sembra essere ancora in ballo per un futuro più lungo, mentre il tanto amato gasolio potrebbe vedere il tramonto in favore dell’elettrico, ormai sempre più in voga.

Molte automobili sono infatti state create anche in versione elettrica, seguendo magari le orme di Tesla, colosso che produce auto solo elettriche. L’obiettivo è ridurre le emissioni in favore del pianeta e per diminuire nettamente l’inquinamento.

 

Diesel contro elettrico e benzina? Secondo qualcuno l’idrogeno potrebbe fare le scarpe a tutti e prendersi completamente il mercato entro il 2030

Qualche mese fa si è pronunciato in maniera abbastanza netta Felix Gress, attualmente a capo della comunicazione in Continental AG. Egli ha espresso il suo parere dicendo che le auto elettriche saranno battute in maniera sonora e netta da quelle ad idrogeno.

Il manager ha affermato che le auto elettriche potrebbero avere un picco massimo che potrebbe estendersi al massimo fino al prossimo 2030. Il motivo di tale limitazione nel tempo sarebbe da attribuire all’attuale mancanza di quantità di pile a combustibile per il mondo delle auto a idrogeno. Queste infatti non sono ancora pronte per essere immesse sul mercato.

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”