pokemon spada e scudo hackerato

Sebbene il nuovo Pokemon Spada e Scudo sia stato lanciato sul mercato pochi giorni addietro, qualche gamer sembra non aver apprezzato la mancanza di molti dei Pokémon storici all’interno del PokèDex di ottava generazione.

Quando finalmente gli appassionati del della saga hanno messo le mani sulla release di Game Freak, hanno infatti scoperto che la nuova avventura nella regione di Galar comportava l’uso di un set di mostri ridotto alla stagione attuale. 

 

Pokemon Spada e Scudo attaccato da un hacker

Per questo, un certo SciresM, membro di Project Pokemon e della community hacker di Nintendo Switch, ha deciso di introdurre uno dei Pokémon non presente all’interno di  Spada e Scudo per reagire alla restrizione imposta da Game Freak. L’unico problema del suo hack è che, nonostante si possa usare questo Pokémon in entrambe le versioni dei giochi, l’utente si troverebbe a rischio ban se venisse sorpreso a usarlo mentre è connesso ad internet.

Il Pokémon in questione introdotto da SciresM è Omastar e si può tranquillamente sceglierlo in battaglia per combattere al vostro fianco, anche se qualcuna delle sue animazioni risultano non proprio ben funzionanti. Un altro hack confermato da SciresM riguarda le statistiche del Pokémon Spirale, basate su uno mostro Yamper modificato che comunque è possibile modificare manualmente all’interno del codice di gioco.

Tornando alla riduzione del PokéDex della regione di Galar, la contestazione degli appassionati sembra possa perdurare per molto tempo, visto che che i forum dedicati ai Pokémon sono tantissimi e gli argomenti di discussione in merito non mancheranno.