Google-Maps-aggiornamento-ottobre

Google Maps, il servizio di mappe offerto da Google, permette ogni giorno a milioni di persone di affrontare lunghi e brevi viaggi. Quest’ultimo, però, non è utilizzato solo dagli automobilisti ma, bensì, è fortemente scelto anche dai turisti per muoversi in città di cui non si conosce nulla. Proprio per questo motivo, quindi, Google sta cercando una soluzione versatile che permetterà di “parlare” al proprio telefono.

Questa nuova funzionalità, dunque, permetterà agli utenti di Google Maps di approcciarsi a qualsiasi lingua. Cliccando semplicemente sul nuovo pulsante presente accanto al nome o all’indirizzo di un luogo, l’applicazione chiederà informazioni al posto nostro. Scopriamo di seguito maggiori dettagli.

Google Maps: ecco la soluzione per chi non conosce le lingue

Quando si è in viaggio spesso si ha la necessità di scoprire maggiori dettagli sulla destinazione e solamente gli abitanti del posto possono aiutarci. Finalmente approcciarsi con queste persone non è più un problema grazie alla funzionalità “Ottieni più traduzioni”.

La tecnologia di sintesi vocale, infatti, rileva automaticamente la lingua del posto  e fornisce una traduzione in tempo reale della nostra domanda. Ad esempio se il telefono è impostato in Italiano e si cercano dei dettagli su un luogo di interesse a Parigi, l’icona dell’altoparlante ci permetterà di chiedere facilmente informazioni in Francese.

Il responsabile del prodotto Google Maps Laszlo de Brissac ha infatti dichiarato attraverso il suo bloc che “In questo modo puoi ottenere una traduzione in tempo reale“,

Secondo le prime indiscrezioni la nuova funzionalità verrà lanciata entro la fine di questo mese sia su dispositivi Android che su devivce iOS, con supporto per 50 lingue (incluso il giapponese) e altre in arrivo.