Android 10, Google, OnePlus 6, OnePlus 6T, OnePlus

Dopo il debutto della versione beta di Android 10 sui OnePlus 6 e OnePlus 6T, finalmente il produttore ha rilasciato anche la versione stabile. Il nuovo majour udpdate del sistema del robottino verde sarà accompagnato dalla OxygenOS 10.0 con tantissime novità.

Infatti, il primo cambiamento che gli utenti si troveranno davanti è l’interfaccia completamente ridisegnata che migliorerà l’esperienza d’uso. Le modifiche riguardano anche l’introduzione di nuove feature e la possibilità di modificare le icone mostrate nei Quick Settings. Per migliorare la gestione della privacy è stato rivisto anche il sistema dei permessi concessi alle app e la gestione della posizione.

OnePlus ha posto particolare attenzione sulla navigazione attraverso le gesture all’interno della propria interfaccia. La OxygenOS adesso supporta appieno le gesture con uno swipe dai bordi dello schermo che attiva il comando “indietro”, uno swipe dal basso verso l’alto per tornare alla home. Il multitasking invece prevede uno swipe più lungo rispetto a quello per tornare alla home mentre effettuando uno swipe nell’area inferiore è possibile scorrere tra le applicazioni recenti.

Android 10 arriva anche su OnePlus 6 e 6T

Gli appassionati di gaming potranno sfruttare i propri OnePlus 6 e 6T anche come console portatili grazi alla “Game Space” . Grazie alla modalità gioco sarà possibile dedicare le risorse di sistema esclusivamente ai giochi migliorandone le performance.

Inoltre, il nuovo major update porta con se una serie di bugfix e per migliorare ulteriormente le performance. Il roll-out è già in corso ma i device coinvolti nella prima fase dell’aggiornamento saranno pochi. Nel corso dei prossimi giorni aumenteranno sempre di più fino ad arrivare alla totalità dei device.

Per i maggiori dettagli è possibile consultare il sito ufficiale OnePlus raggiungibile a questo indirizzo.