Elettrico vs DieselIn quest’ultimo periodo si sta discutendo moltissimo delle problematiche intercorrenti tra l’inquinamento delle auto diesel e della produzione delle concorrenti elettriche, perdendo però di vista quello che potrebbe essere davvero il futuro del mondo dell’automotive: l’idrogeno.

Da anni la discussione si protrae, indubbiamente un motore elettrico è in grado di garantire zero emissioni, su questo non abbiamo davvero nulla da dire, ma a che prezzo? come sapete infatti la produzione, soprattutto lo smaltimento, delle batterie elettriche potrebbe causare non pochi problemi o addirittura inquinare più che un automobile con motore termico diesel. Quale potrebbe essere la soluzione?

 

Diesel contro elettrico: ma a vincere è l’idrogeno

La “via di fuga” da un mondo tutt’altro che semplice e facile da gestire potrebbe essere rappresentato dall’automobile idrogeno. Secondo alcuni studi, infatti, il loro livello di efficienza è in grado di superare i limiti del motore elettrico, riuscendo a ricaricarsi completamente in soli 5 minuti.

Un’idea davvero rivoluzionaria se confrontata con le più comuni automobili elettriche, in cui anche se utilizzate le colonnine fast, molto spesso è necessario attendere tanto tempo prima di potersi rimettere in strada.

Al momento l’unica soluzione di questo tipo è rappresentata dalla Toyota Mirai, con sistema FCEV, un modello disponibile solamente nel mercato orientale, ma che potrebbe riservare grandissime sorprese anche per il consumatore del nostro paese. Sfortunatamente non ha raggiunto lo stesso hype delle sorelle maggiori elettriche, ma l’idea c’è, ora non resta che attendere la messa in pratica da parte delle principali realtà del settore dell’automotive.