WhatsApp: la truffa nuova gira in chat e ruba dati e soldi, ecco il messaggio

WhatsApp continua a non avere rivali nel campo delle chat di messaggistica istantanea. Nonostante l’ascesa di Telegram ed Instagram, la piattaforma resta ancora salda al primo posto. Purtroppo, però, questo successo non porta sempre a notizie positive. Ad approfittare della popolarità della chat, infatti, ci sono anche molti hacker, sempre pronti ad ingannare il prossimo.

 

WhatsApp, le app fasulle sono in agguato: quanti rischi per gli utenti

In rete, come sottolineato da molti portali stranieri, ci sono un gran numero di app fasulle legate alla stessa WhatsApp. La differenza tra queste piattaforme e quella regolarmente disponibile su Google Play Store o App Store è in una serie di strumenti e funzioni ipoteticamente garantiti. Ad esempio, molte versioni fasulle di WhatsApp pubblicizzano la presenza dell’oramai Dark Mode, così come il tool che consente di utilizzare due account su uno stesso smartphone.

Queste funzioni si rivelano però essere dei semplici bluff, così chi ha effettuato il download di tale software si trova due volte fregato. Ma qual è lo scopo degli hacker che si nascondono dietro questo inganno?

In primis, i malintenzionati del web cercano i dati riservati degli utenti. Non va poi sottolineata anche la possibilità di attivare servizi a pagamenti non voluti da parte della vittima, con conseguente perdita di credito residuo. Lo sottolineiamo, quindi, ancora una volta: per i download di WhatsApp si deve considerare solo la via ufficiale su Google Play Store.