E’ un mondo ancora molto sconosciuto quello dei DNS ma è il fulcro della sicurezza Internet, perchè permette di visitare siti web mediante un nome molto più semplice da ricordare a differenza del classico indirizzo IP.

Il passaggio dal classico nome al suo corrispettivo IP viene effettuato, in modalità automatica dai Server DNS. Le impostazioni dei Server DNS vengono raccolte dal router mediante provider ADSL. Ci sono casi però dove cambiarli risulta veramente molto vantaggioso.

Ecco i due modi per cambiarli

Modificare server DNS della connessione Wifi: con questa modalità, unica per Android, non sarà più possibile la navigazione attraverso il DHCP del vostro router ma tramite un indirizzo IP fisso.

Punto per punto vediamo il processo:

  1. Accedete al menù del WiFi che trovate nelle impostazioni di sistema del telefono.
  2. Tenere premuto a lungo sul nome della connessione wireless intendete modificare.
    Si aprirà una finestra, alla sua apertura, cliccate su Modifica config. di rete.
  3. Autorizzate il segno di spunta su Mostra opzioni avanzate.
  4. Cercate il campo Impostazioni IP e selezionate cosi Statico.
  5. All’interno dei domini DNS 1 e DNS 2 mettete gli indirizzi dei server DNS alternativi. Ricordate di salvare le modifiche!

 

Modificare server DNS connessione per Mobile

Purtroppo per il cambio dei server DNS di una connessione mobile la faccenda  è molto più complessa, perchè android non prevede alcuna procedura.
L’unica soluzione è quella di affidarsi ad app di terze parti, ma purtroppo in questo caso sono necessari i permessi di root.
L’app più sicura e stabile per affrontare questa procedura è DNS Changer, tranquilli è gratis!

Punto per punto, vediamo anche questo modo:

  1. Installare DNS Changer dal Play Store
  2. Avviare l’applicazione e cliccare sul pulsante Select from list of DNS.
  3. Scegliete il server DNS che preferite.
  4. Prima dell’uscita confermate cliccando sul tasto SET.

 

Speriamo che via sia utile questo manuale, in caso di dubbio cercate qualche tutorial YouTube!

Fonte: https://www.giardiniblog.it/cambiare-dns-android/