meteoriti-estinzione

Qualche giorno fa nei cieli di New York sembra che sia esploso un corpo celeste avvolto in una palla di fuoco, in diversi piccoli meteoriti. Lo scoppio ha creato un rumore assordante per i cittadini.

L’AMS (American Meteor Society) ha divulgato la notizia con celerità e ha affermato che lo scoppio assordante e le strisce di luce presenti nel cielo erano causati dall’esplosione di una gigantesca palla di fuoco che entrava nell’atmosfera del nostro Pianeta Lunedì scorso. Per fortuna non si sono riportati danni a cose o persone.

Meteoriti a New York: ecco i dettagli

Le parole di un testimone che ha osservato tutta la scena sono le seguenti: ”[…] era rumoroso, la mia casa tremava, l’ho sentito nel petto e mi ha fatto stare fermo per un momento nel panico. Ero pronto a prendere i miei bambini e le nostre borse di emergenza perché pensavo che la centrale elettrica a diversi miglia da me, fosse esplosa.”

Leggi anche:  QV89 e Apophis: non bisogna temere questi asteroidi

La differenza fra meteoriti, asteroidi e altri corpi è abbastanza netta: una meteora è una palla infuocata grande e luminosa che viaggia in tutto l’Universo a diverse migliaia di km all’ora. A contatto con l’atmosfera esplode producendo diverse strisce lucenti ed un boato assordante.

Eventi del genere sono più unici e rari, e accadono in maniera estremamente rapida. La Nasa ha infatti disposto più di 17 telecamere in tutto il territorio degli USA per catturare le immagini delle palle di fuoco che attraversano i cieli americani. Essendo avvenuto di giorno l’evento, le telecamere non sono riuscite a riprenderlo poiché nelle ore diurne sono spente per proteggere i sensori dal calore e dalla luce abbagliante del sole.