moon-luna-mars-marte-nasa-missioni-spaziali

La NASA ha rivelato le 14 compagnie americane che ha selezionato per le nuove tecnologie che aiuteranno le sue future missioni sulla Luna. Le nuove partnership rientrano nella sollecitazione dell’agenzia spaziale Tipping Point pubblicata all’inizio di quest’anno, offrendo un valore di oltre $ 43 milioni.

Le società private si concentreranno su tecnologie che includono la produzione di propellente criogenico, la generazione di energia sostenibile e altro ancora. La NASA sta lavorando duramente al suo programma Moon to Mars, un processo che aprirà la strada a eventuali viaggi con equipaggio su Marte.

La NASA crede molto nel viaggio su Marte

A differenza delle precedenti missioni Moon della compagnia, la NASA afferma di voler stabilire una presenza umana perpetua sulla Luna, comprese le missioni robotiche e altro ancora.

La NASA ha cercato una varietà di tecnologie da società private che aiuteranno nella sua missione Moon to Mars. Queste tecnologie sono state sviluppate dalle aziende, con la NASA che spiega che i suoi investimenti nel lavoro potrebbero essere il “punto di svolta” per portare a compimento le innovazioni.

Le 14 compagnie private americane selezionate sono:

  • Blue Origin
  • OxEon Energy
  • Skyre
  • SpaceX
  • Infinity Fuel Cell and Hydrogen
  • Paragon Space Development Corp of Houston
  • TallannQuest; Accion Systems
  • CU Aerospace
  • ExoTerra Resource
  • Blue Canyon Technologies
  • Astrobotic Technology of Pittsburgh
  • Intuitive Machines
  • Luna Innovations of Blacksburg

Jim Reuter, amministratore associato della direzione della missione spaziale della NASA, ha detto: “Queste tecnologie promettenti sono un “punto di svolta” nel loro sviluppo, il che significa che l’investimento della NASA è probabilmente la spinta extra di cui un’azienda ha bisogno per maturare in modo significativo un obiettivo. Queste sono importanti tecnologie necessarie per un’esplorazione sostenuta della Luna e di Marte.

Mentre l’agenzia si concentra sull’atterraggio degli astronauti sulla Luna entro il 2024 con il programma Artemis, continuiamo a prepararci per la prossima fase di esplorazione lunare che si sposterà su Marte.