whatsapp Energizer E241

Energizer ci riprova. Dopo aver mancato l’appuntamento con il mercato dei battery phone con il suo Power Max P18K, l’azienda produttrice delle popolari batterie ha deciso di ritentare la produzione di smartphone con un target diverso. Energizer E241 ed E241S sono i due nuovi telefonini dal sapore vintage che puntano Whatsapp come killer application unita a una buona autonomia.

Il prezzo? 30 euro. Ma, se vi state chiedendo come sia possibile creare un telefonino così economico in grado di usare Whatsapp, il merito è tutto del sistema operativo KaiOS. Tale è un OS sempre più utilizzato sui cellulari lowcost, il quale garantisce supporto anche all’uso di Facebook, YouTube, Google Assistant e Maps. Nato per essere montato su dispositivi lowcost da vendere nei Paesi emergenti, sta diventando una seria minaccia per Android al punto che Google ha deciso di investirvi ben 50 milioni di dollari.

Sul mercato italiano Energizer E241 costerà 29,99 euro, mentre la versione più potente E241S supporterà anche la rete 4G per un prezzo di 34,99 euro.

 

Whatsapp: un telefonino da 30 euro per usare la chat

A livello di design, i due cellulari rispecchiano le caratteristiche old style dei device anni ’90:

  • forme ridotte;
  • tastiera fisica T9;
  • jack audio
  • e uno schermo a colori da 2,4 pollici.

Ma è il cuore pulsante a cambiare registro rispetto al passato, poiché sotto la scocca l’E241 monta un SoC Spreadtrum SC7731E con 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna espandibile. E241S ha invece un chipset Spreadtrum SC9820E con la stessa RAM e storage interno, ma un modem per il 4G.

Su entrambi i cellulari il comparto fotografico è rappresentato da una fotocamera VGA posteriore e una selfie cam. Per l’autonomia viene garantito che i 1.900 mAh della batteria permettono 28 ore in chiamata e 6 giorni in stand by.