Android autoAndroid Auto si è finalmente aggiornato ed ha portato con sé diverse novità, ma soprattutto un aspetto nuovo, fresco e funzionale. Con la versione 4.5 approdata da qualche settimana, il sistema operativo dedicato alle automobili smart ha finalmente conosciuto una svolta sensazionale e che permette ai guidatore di non aver alcun tipo di distrazione mentre sta percorrendo i suoi tragitti. Una maggiore autonomia è stata apportata, così da evitare di utilizzare anche lo smartphone per effettuare operazioni standard e soprattutto, un nuovo Launcher è stato disegnato.

Android Auto: ecco quali sono le novità arrivate con l’ultimo aggiornamento

Il primo dettaglio che salta subito all’occhio nella versione 4.5 di Android Auto è, senza ombra di dubbio, il nuovo Launcher. Quest’ultimo è mutato completamente così da consentirne un uso più semplice ed istantaneo. Principalmente esso è diviso in tre zone diverse: due sono poste sul lato sinistro mentre la terza occupa la maggior parte del display. In particolar modo troviamo:

  • La prima sezione in alto a sinistra che comprende le applicazioni preferite dall’utente; queste possono essere dedicate alla navigazione, alla musica e così via;
  • Scendendo, poi, si passa alla seconda sezione che, invece, rappresenta una vera e propria barra degli strumenti dove, ad esempio, troviamo il microfono;
  • Infine, la terza sezione occupa il resto del display e permette all’utente di navigare tra le app a meglio piacimento.
Leggi anche:  Android Auto: nuovo aggiornamento migliora l'app, ecco le novità

In ogni caso, segnaliamo che il Launcher è stato l’elemento che ha subito maggiori cambiamenti, ma questi non sono stati gli unici. Con la versione 4.5 di Android Auto sono approdare anche la Dark Mode e una maggiore integrazione con Google Maps.