Samsung sta pianificando un importante aggiornamento per il Galaxy S11. Trattasi dello smartphone di punta il quale integrerà un sensore di 108 megapixel. Quest’ultimo, tuttavia, arriverà prima con Xiaomi.

Il colosso dell’elettronica coreana ha sviluppato il sensore Isocell Bright HMX per portare le specifiche della fotocamera di fascia alta sui suoi smartphone di alto livello. Nonostante ciò, sarà un altro produttore di smartphone a introdurlo per primo. La società cinese Xiaomi ha rivelato alla Future Conference che lancerà il sensore di immagine di Samsung su uno dei suoi telefoni entro la fine dell’anno.

Samsung lancerà il nuovo sensore da 108 MP con l’imminente Galaxy S11, ma Xiaomi batterà la concorrenza

Sarà la prima volta che un sensore su uno smartphone supera i 100 Megapixel, con immagini di 12.032 x 9.024 pixel. La notizia che Samsung lo includerà nel Galaxy S11 proviene dal famigerato leaker Ice Universe, tuttavia la data di uscita per il prossimo flagship Samsung non è prevista fino alla primavera del 2020. In un post sul blog che descrive il nuovo sensore, Xiaomi afferma che l’enorme numero di pixel consentirà agli utenti di acquisire immagini delle dimensioni di un cartellone. “Chi ama scattare foto non solo può scattare foto più dettagliate, ma anche sfruttare meglio la propria immaginazione e creatività con questo sensore”, afferma l’azienda nel post.

“Il sensore da 100 MP di Samsung sarà il più grande sensore di immagine per smartphone offerto sul mercato. Le notevoli dimensioni del sensore consentono un input di luce ultraelevato per fornire immagini incredibili in ambienti con scarsa illuminazione.” Xiaomi ha aggiunto che il nuovo sensore sarebbe in grado di mantenere un’alta risoluzione anche se si usa lo zoom, affermando che sarà in grado di acquisire immagini da 27 MP con zoom 2x. Ice Universe a riguardo ha anche dichiarato che la fotocamera del Samsung Galaxy S11 sarà dotata di zoom ottico 10x.