android-auto

Google ha scelto le vacanze estive per il rilascio dell’aggiornamento di Android Auto. Molti automobilisti sono infatti in viaggio o ci si metteranno nelle prossime ore e potranno godere fin da subito delle esclusive funzionalità introdotte. Tra le novità più importarti troviamo una migliorata gestione del multitasking e una più semplice fruizione dei contenuti che renderà l’esperienza utente molto più appagante.

L’update arriverà in due scaglioni, in questi giorni arriverà quello relativo alle vetture. L’applicazione presente sullo smartphone dovrà invece aspettare ancora qualche tempo. Di seguito vedremo la lista delle novità introdotte.

Android Auto: migliora la gestione del multitasking

La parola d’ordine sul nuovo Android Auto sarà la semplicità. Il launcher ha subito una profonda rivisitazione e finalmente potremo ordinare le nostre applicazioni in base ai nostri gusti. La prima riga sarà infatti riservata alle applicazioni preferite che potranno essere gestite come avviene su Android.android-auto-preferiti

Oltre alle applicazioni più utilizzate potremo facilmente gestire quelle installate. La barra di navigazione è stata completamente ridisegnata e ci permetterà di compiere alcune azioni rapide come ad esempio gestire la riproduzione dei brani o richiamare l’assistente vocale. Nel caso in cui si stia utilizzando il navigatore visualizzeremo invece la prossima indicazione stradale, anche se stiamo utilizzando un altra funzionalità sul sistema.
Per aumentare la semplicità d’uso e diminuire le distrazioni al volante sono state introdotte una serie di scorciatoie con Google Assistant. Le applicazioni compatibili saranno facilmente riconoscibili dall’icona con il logo dell’assistente. Come vi abbiamo anticipato migliora anche il multitasking. Potremo infatti visualizzare informazioni di applicazioni differenti sulla stessa schermata. Ad esempio se stiamo utilizzando Maps insieme ad un altra applicazione riusciremo a navigare comunque. Oltre alle gestures vocali verranno portare su Android Auto anche quelle dell’ultima release del robottino verde.

android-auto-multitasking

Finalmente il sistema sarà in grado di adattarsi anche a diversi schermi senza distorcere o modificare la visualizzazione dell’applicazione. Ci sarà un riadattamento del layout in base alla dimensione del display, questo permetterà di visualizzare più informazioni se questo è più grande.

Tra le personalizzazioni introdotte arriva finalmente anche il tema nero, questo potrà poi essere personalizzato in parte andandosi ad adattare ai colori del nostro abitacolo o in base ai nostri gusti.