airbus

Airbus ha osservato a lungo gli “scivoloni” del suo competitor Boeing e ha deciso di fare una mossa che le permetterà il sorpasso. L’azienda ha infatti annunciato l’A321 XLR l’aeromobile che sconfiggerà la controparte 737 Max. Quest’ultimo è stato tra l’altro oggetto di due terribili incidenti, costati la vita a 346 persone.

L’azienda americana ultimamente è stata travolta da una serie di vicissitudini che hanno anche coinvolto i modello di punta 787 Dreamliner. Appare quindi chiara la motivazione dietro la nuova presentazione del colosso europeo. A321 XLR permetterà infatti di compiere voli “Extra Long Range” sostituendosi a velivoli di categoria superiore. I costi di gestione bassi e la serie di novità introdotte faranno del nuovo aeromobile la scelta di molte compagnie.

Le prestazioni saranno del tutto paragonabili a quelle del fratello maggiore A350, questo grazie ad un aerodinamica migliorata ed un serbatoio aggiuntivo in grado di garantire un autonomia di 8700 chilometri. Molto si è investito anche sulla sicurezza che dovrebbe garantire standard elevatissimi.

Airbus: tutte le novità introdotte su A321 XLR

Grazie alla serie di caratteristiche che vi abbiamo anticipato l’aeromobile europeo è in netto vantaggio rispetto alle soluzioni Boeing. Questo è stato già notato da vettori come Lufthansa che hanno deciso di sfruttare la soluzione per i voli a medio e lungo raggio. Parte delle motivazioni dietro a questa scelta deriva anche dai numerosi problemi avuto dall’azienda americana sul 787 Dreamliner. Nello stabilimento di North Charleston in Sud Carolina sarebbero stati riscontrati alcuni difetti di assemblaggio. Oltre a questo i propulsori soffrirebbero di un usura ingiustificata e l’impianto elettrico avrebbe causato un incidente qualche giorno fa.

Questa lista di difetti è probabilmente destinata ad allungarsi, favorendo la controparte A350. Ma aspettate perchè le sorprese di Airbus non finiscono qui. Verrà proposto a breve un nuovo modello di A320 destinato ai voli a corto raggio. Sarà dotato di un innovativo sistema con estremità alari mobili, ispirato al noto uccello Albatros.

Il sorpasso di Airbus su Boeing è iniziato, e questo l’azienda americana lo sa bene. Il fermo del 737 Max è costato svariati miliardi di dollari anche alle compagnie aeree che li aveva in flotta. Ryanair ha pagato caro il prezzo di questi problemi, fatto che ha reso necessario un importante piano di esuberi.