Pinterest

Le persone utilizzano Pinterest per scoprire e organizzare le idee che più piacciono e interessano. Ecco perché rappresenta la piattaforma ideale per le aziende che vogliono promuovere i loro prodotti o servizi, pubblicare tutorial o guide pratiche oppure raccontare la propria storia in modo incisivo.

Nell’ultimo anno l’azienda ha rilevato un aumento del 31% delle ricerche di video di ispirazione rispetto al precedente. Il 54% degli utenti afferma inoltre di essere maggiormente stimolato a riprodurre a casa un Pin se questo proviene da un contenuto video su Pinterest rispetto ai video caricati su altre piattaforme multimediali.

Pertanto Pinterest annuncia l’introduzione di nuove caratteristiche per i video dedicate ai creatori e alle aziende che vogliono raggiungere il proprio pubblico di riferimento. Tra le più importanti una funzione avanzata di caricamento dei video, la scheda Video nel profilo, i dati analitici complessivi e uno strumento di programmazione dei Pin.

 

Pinterest e tutte le novità che riguardano i video

Varie aziende e creatori di contenuti, come SiViaggia, Leroy Merlin Italia e Alfemminile per citarne alcuni, stanno già usando i video per ispirare i follower e far conoscere la loro storia. A volte non ci si rende conto di quello che saremmo in grado di fare finché non vediamo con i nostri occhi come si fa.

Questo vale per un tutorial su un’acconciatura, su come applicare il mascara, cucinare gli gnocchi alla romana, una torta di fragole, dei biscotti ai fichi o le cozze fritte. Ora anche i video verranno proposti sui feed in modo pertinente e personalizzato, proprio come avviene per i normali Pin.

Leggi anche:  Pinterest introduce le ads sugli smartphone: disponibile solo negli USA

Cercando per esempio delle ricette per la cena o un makeup per una carnagione particolare appariranno prodotti e video correlati. La funzione avanzata di caricamento dei video consente alle aziende e ai creatori di caricare in modo facile i video direttamente su Pinterest e proporli ai segmenti di pubblico già consolidati e a quelli nuovi.

La nuova scheda video sulle pagine aziendali permette ai profili business di riunire tutti i video in un unico posto, aumentando le probabilità che vengano scoperti dagli utenti. Su Pinterest i video appaiono e riappaiono nel tempo, quindi la loro visibilità non si esaurisce nell’arco di un feed e hanno quindi un ciclo di vita illimitato.

La piattaforma ha introdotto per le aziende nuovi analytics relativi ai video per avere una panoramica delle visualizzazioni complessive e ottenere dati preziosi sui risultati del video nel tempo e infine è possibile programmare i contenuti video grazie al tool di programmazione Pin Scheduler.

Le novità di Pinterest sono disponibili in tutti i paesi anglosassoni, in Francia e in Germania e stanno iniziando a essere presentati a una selezione di creatori di contenuti nel mondo. Prossimamente anche in Italia.