samsung-galaxy-fold

Dopo la figuraccia fatta con i primi samples di Samsung Galaxy Fold l’azienda ha deciso di riprovarci. I problemi che affliggevano il dispositivo sembrerebbero infatti risolti, tanto da far ipotizzare un lancio nel mese di Giugno. Lo smartphone pieghevole, presentato lo scorso 26 aprile, sarebbe ora pronto per il debutto in grande stile. Ad affermarlo sarebbe il quotidiano sud-coreano Yonhap.

Samsung Galaxy Fold: l’azienda ha risolto i problemi, le ultime novità

Se vi ricordate bene, due dei difetti più gravi di Galaxy Fold risiedevano nel display e nella cerniera. Nel primo caso infatti, dopo varie aperture, lo schermo iniziava a funzionare ad intermittenza. La cerniera invece ha avuto problemi di scarsa tenuta, cosa che causava strani rigonfiamenti. Un altro fatto riguardava invece la pellicola di protezione del display, troppo simile ad un film protettivo.

Leggi anche:  Samsung dovrà risarcire tutti gli utenti che possiedono un Galaxy S4

Per risolverei problemi l’azienda ha eliminato lo spazio tra display e cerniera, integrando anche lo strato protettivo del pannello. Non sarà ora possibile rimuoverlo in alcun modo. Il dispositivo risulta già in prova da alcuni operatori coreani, con lo scopo di essere certi di non fallire nuovamente.

Il comunicato stampa ufficiale dovrebbe essere ormai prossimo, quindi attendiamo fiduciosi. Se le tempistiche di rilascio fossero confermate, il dispositivo di Samsung uscirebbe con circa un mese di anticipo sulla controparte Huawei. Il lancio di Mate X è infatti stato fissato per luglio. Il primo foldable sul mercato sarebbe quindi del produttore sud-coreano.

Samsung avrebbe inoltre pubblicato una nota negli Stati Uniti, nella quale avviserebbe gli utenti che tutte le consegne successive al 31 maggio faranno automaticamente decadere il pre-ordine.