galaxy-fold-issues

Dopo solo pochi giorni che i primi giornalisti hanno potuto mettere le mani sul nuovissimo Galaxy Fold, già dilagano in rete immagini che mostrano problemi al display pieghevole. Per il momento i dispositivi incriminati si contano sulle dita di una mano, ma sono decisamente troppi se consideriamo il numero di samples che ci sono in giro.

Ci sono due problemi ben distinti, a cui Samsung dovrebbe prestare molta attenzione, vediamoli insieme.

1.La plastica sul display sembra removibile

Questo risulta un problema facilmente risolvibile.

Il Galaxy Fold, cosi come qualsiasi altro dispositivo foldable sul mercato, presenta un display in plastica applicato sopra a quello OLED. Questo permette appunto al display di flettersi senza rompersi. Non esiste un vetro pieghevole ovviamente, questo ci fa capire che al momento l’unica soluzione è proprio questa.

Il problema che la copertura in plastica del display sembra in tutto e per tutto una pellicola pre-installata, esattamente come quella presente su S10. Solo che sul Fold questa non è assolutamente disegnata per essere rimossa. Se questo accade l’effetto è simile alla rimozione della copertura in vetro di S10. E’ evidente quindi che il pannello, rimasto scoperto, sarà destinato a rompersi presto.

Due dei dispositivi incriminati sono nelle mani del famosissimo Mark Gurman e dello Youtuber Americano MKBHD, di cui vi lasciamo di seguito i tweet ufficiali.

Quanto accaduto è forse anche un po colpa del colosso Coreano, che non ha avvertito gli ignari giornalisti dell’assenza di una pellicola removibile. Non sappiamo cosa Samsung intenderà fare, probabilmente sarebbe il caso di avvertire ufficialmente i propri utenti, visto che il device è già in pre-ordine.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Fold, nuovi test: display e apertura troppo fragili

2.Lo schermo è troppo fragile

Questo è forse il vero problema, visto che Samsung non potrà risolverlo se non con anni di ulteriore ricerca e sviluppo. Il display è infatti troppo fragile, e non è in grado di resistere ad aperture e chiusure prolungate nel tempo.

Sono almeno due i report di danneggiamento che non dipendono dalla rimozione della copertura in plastica, questo sposta la nostra discussione su quanto effettivamente il display sia delicato. Non importa infatti l’utilizzo che se ne fa, prima o dopo lo schermo sarà destinato a rompersi.

Ed ecco che Dieter Bohn e Steve Kovach hanno “tweettato” anche la loro esperienza.

Sembra quindi chiaro che probabilmente la copertura applicata al pannello OLED di Galaxy Fold è troppo sottile da proteggere il display durante l’utilizzo.

Non ci resta che aspettare gli sviluppi di Samsung, che ancora una volta, dimostra al mondo di non aver valutato bene tutti i dettagli.