I clienti Vodafone, TIM e Wind sembrano non trovare più pace. Dopo quelle annunciate nelle scorse settimane, gli operatori telefonici hanno disposto nuove rimodulazioni contrattuali per alcune tariffe di telefonia mobile, che subiranno aumenti fino a 2 euro in più al mese.

Tutti i clienti interessati dalle rimodulazioni che vedremo a breve sono stati (o saranno) informati direttamente dal proprio operatore telefonico tramite un SMS informativo. Trattandosi di modifiche unilaterali del contratto, come TIM, Vodafone e Wind hanno specificato nell’SMS inviato ai clienti, questi possono recedere dal contratto o passare ad altro gestore senza penali né costi di disattivazione del servizio fino al giorno prima della variazione contrattuale (clicca qui per scoprire come procedere a seconda del tuo operatore).

Quali sono, quindi, le offerte TIM, Vodafone e Wind coinvolte dalle rimodulazioni tariffarie?

Rimodulazioni tariffarie: gli aumenti di Vodafone, Wind e TIM

TIM

Cominciamo con TIM. L’operatore ha infatti informato gli utenti interessati dalle rimodulazioni che, a partire dal 13 Giugno, alcune offerte subiranno un aumento di 1,99 euro al mese.

I clienti potranno attivare gratuitamente l’opzione “Minuti illimitati gratis” o “20 GB di Internet per un anno”, ma, sfortunatamente, la scelta dell’opzione da attivare non è a descrizione dell’utente. Per sapere quale offerta TIM ha riservato per l’utente, questo dovrà accedere all’area Offerte per te di MyTIM o chiamare il numero 409168.

Leggi anche:  Vodafone potrebbe rimuovere anche le ricariche da 10 euro

Vodafone

Le rimodulazioni Vodafone delle quali abbiamo parlato di recente non sono le uniche previste dall’operatore. L’operatore rosso ha disposto nuove rimodulazioni per alcune offerte di telefonia mobile. Queste, a partire dal 15 Luglio, subiranno aumenti pari a 1,98 euro al mese. Non è ben chiaro quali sono le offerte coinvolte dalle rimodulazioni, ma potrebbe trattarsi di quelle attivate dai clienti provenienti da altri operatori telefonici.

In questo caso, i clienti interessati potranno attivare gratuitamente l’opzione “20 GB di Internet aggiuntivi al mese per un anno”.

Wind

Wind, infine, ha comunicato che a partire dal 17 Giugno, il piano tariffario Be Wind prevederà l’accumulo di 0,01 euro per ogni minuto di chiamata ricevuta e 0,02 euro per ogni SMS ricevuto fino ad un massimo 100 euro accumulati al mese.

Inoltre, a partire dallo stesso giorno, i clienti che esauriscono il credito possono continuare ad usare la propria offerta per i due giorni successivi pagando 0,99 euro.