facebook-criptovaluta-social-utenti

È da tempo che si parla del possibile arrivo di una criptovaluta associata direttamente a Facebook e ormai dovremmo essere vicini al suo effettivo rilascio. L’idea di Zuckerberg, e del suo staff, in merito alla creazione di una moneta virtuale probabilmente risale a diversi anni fa, ma ha preso trazione con lo scoppio, in entrambi i sensi, del Bitcoin. Quest’ultimo in pochissimi anni ha raggiunto un valore impensabile e in ancora meno, giusto pochi mesi, ne ha perso oltre il 75%. Prima della caduta però si era creata una forte attenzione del grande pubblico e questo aveva di conseguenza suscito l’interesse delle grandi compagnie.

 

L’idea di Facebook

Purtroppo come il valore di questi moneti risulta alquanto instabile ed effimero, anche l’attenzione del pubblico è stata e ben presto non si è quasi più sentito parlare della miriade di criptovalute e dei Bitcoin; colpa di questo anche il fatto che alcuni individui continuavano a marciarci sopra millantando che in poco tempo il valore di quest’ultimi sarebbe arrivato a 100.000 dollari a token quando ormai era chiaro che la festa era finita.

Leggi anche:  Facebook vs Rankwave: l'azienda analizzava dati privati senza consenso

In ogni caso anche Facebook si è messo al lavoro per creare un qualcosa di simile e presto potrebbe arrivare. Sebbene in ritardo il social network ha una fortuna ovvero che quasi un terzo della popolazione mondiale usa quotidianamente la piattaforma; a questo va aggiunto anche chi usa WhatsApp o Instagram, ma non è chiaro se ci sarà un’implementazione. In ogni casa sembra che l’intenzione sia premiare l’utente che usa il social con tali token virtuali.

Dato il peso specifico che ha la società a livello globale tale moneta potrebbe effettivamente acquistare un certo valore. Fidelizzando i consumatori e premiandoli con un qualcosa di utilizzabile potrebbe effettivamente essere un’idea vincente, ma bisogna capire come verrà gestito il tutto.