Registrare le chiamate con Tim, Vodafone, Wind e Tre è assolutamente possibile al giorno d’oggi. Fino a poco tempo fa si pensava che effettuare una registrazione era un’azione illegale, la quale avrebbe comportato delle sanzioni salate. Invece, oggi possiamo dire che eseguendo la registrazione nel rispetto della legge, non si va in contro a nessuna penale.

Per far in modo che tale azione sia legale, l’altro interlocutore della chiamate deve essere informato dell’eventuale registrazione. Inoltre, se vogliamo inoltrare il file audio l’interlocutore stesso deve manifestare il suo consenso. Naturalmente, se non viene eseguita questa prassi si tratterebbe di un gesto illegale.

 

Registratore di chiamate e Cube Call Recorder

Se abbiamo il desiderio di registrare qualsiasi tipo di chiamata, esistono diverse applicazioni che eseguono tale operazione. In questo articolo, si focalizzeremo su due servizi attualmente disponibili sul Google Play Store. Stiamo parlando del servizio ‘Registratore di Chiamate’ e di ‘Cube Call Recorder’. Entrambe le app possono essere scaricate in free download.

I clienti che registrano una chiamata eseguita con gli operatori Tim, Vodafone, Wind e Tre, allora devono affidarsi al ‘Registratore di Chiamate’. In questo caso si può scegliere il tipo di formato con il quale si deve salvare il file audio della registrazione.

Invece, gli utenti che utilizzano principalmente le applicazioni di messaggistica per compiere le chiamate, devono rivolgersi all’applicazione ‘Cube Call Recorder’. Tale applicazione registra ogni chiamata eseguita e funziona come il servizio precedente. Quindi, utilizzando WhatsApp, Telegram, Messenger o altre app di messaggistica istantanea, viene svolta la registrazione.