WhatsApp: ecco il motivo per cui bisogna rimuovere l'immagine del profiloWhatsApp purtroppo è sempre al centro delle discussioni popolari non solo per le sue funzioni esclusive e per gli aggiornamenti ormai costanti. Infatti le truffe continuano a ripetersi e gli utenti sono stanchi di avere anche solo paura di incappare in qualcosa di pericoloso.

Da chiarire che fortunatamente l’app in sé c’entra ben poco con questa storia, dato che sono gli stessi utenti che usano la chat in maniera indebita. Uno degli ultimi update implementati durante il mese di febbraio ha fatto sì che uno dei mezzi migliori per diffondere le truffe fosse parzialmente inibito. Infatti il numero di volte utile ad inoltrare un messaggio è stato ridotto da 20 a 5. 

 

WhatsApp: nonostante gli aggiornamenti anti-truffa, ecco nuove problematiche con una truffa sull’immagine del profilo

Nonostante la grande novità che riguarda il numero di messaggi da inoltrare, pare che una nuova truffa abbia trovato il modo di insinuarsi tra gli utenti. In questo caso non si tratta di catene di WhatsApp e declinazioni varie di quanto visto precedentemente, bensì di una trovata diabolicamente geniale.

Leggi anche:  Whatsapp: ecco i migliori trucchi per stupire i vostri amici

I malfattori agiscono rubando l’immagine del profilo di un utente. In qualche modo contattano in seguito persone vicine ad esso, fingendo di essere la vittima derubata inconsapevolmente della foto. In questo caso al parente, amico o conoscente della vittima verrà chiesta una ricarica Postepay per via di un’emergenza che ha richiesto addirittura il cambio di numero. Il ruolo di vittima sarà quindi trasferito da colui che subisce il furto dell’immagine del profilo, ad uno dei suoi contatti. State quindi molto attenti e nel caso in cui dovesse verificarsi una situazione del genere, non esistete a ricorrere agli enti preposti.