WhatsApp: utenti terrorizzati dal ritorno a pagamento, ecco il messaggio

Stare dietro a tutti i cambiamenti di WhatsApp è diventato ormai un obbligo per tutti coloro che hanno l’applicazione sullo smartphone. Gli aggiornamenti hanno reso note nuove caratteristiche che mai prima d’ora il pubblico si sarebbe aspettato.

Le cose sono cambiate e in maggior parte per quanto riguarda la privacy. Gli utenti possono infatti oggi contare su un muro difensivo molto alto contro le truffe, grazie ai nuovi update appena pervenuti. I messaggi saranno inoltrabili solo per 5 volte e non più per 20, e questo sarà un ottimo deterrente per le truffe. Nonostante questo però gli utenti hanno segnalato una problematica che ormai esiste da anni: un nuovo messaggio pericoloso in chat.

 

WhatsApp: il nuovo messaggio finge un ritorno a pagamento e estorce soldi agli utenti

Le segnalazioni sono state molte così come gli utenti che non hanno fatto in tempo, cadendo nel tranello. WhatsApp è finito di nuovo nell’occhio del ciclone per via di una nuova truffa che avrebbe dell’incredibile.

Leggi anche:  WhatsApp, un trucco per parlare con più amici senza usare i gruppi

Tuttavia non si tratta di qualcosa di nuovo, visto che la truffa posta in essere è sempre la stessa: il ritorno a pagamento. Il messaggio parla di una nuova norma impostata da WhatsApp per un ritorno a pagamento dal prossimo mese a 2 euro annuali. Gli utenti che vorranno evitare di pagare – continua il testo – potranno effettuare un pagamento istantaneo di 10 euro. Questa è la truffa vera e propria: rubare 10 euro a coloro che ci cascano. Se avete dubbi ci pensiamo noi a ragguagliarvi: WhatsApp non ritorna a pagamento, per cui non credete a nulla di tutto ciò.