Ormai siamo alle battute finali. Finalmente, il 20 febbraio 2019, il nuovissimo smartphone top di gamma di casa Samsung, il Galaxy S10, sarà presentato per la prima volta in maniera ufficiale al Galaxy Unpacked. Secondo alcune indiscrezioni, Samsung pare pronta a presentare ben 4 varianti diverse del suo nuovo device. Ogni smartphone avrà caratteristiche e costi diversi ma, tra le tante innovazioni apportate da Samsung, una variante avrà una feature di lusso molto richiesta dagli utenti: il supporto al 5G. 

Ebbene si, Samsung, con il suo Galaxy S10, sarà la prima azienda produttrice di smartphone top di gamma con supporto al nuovo tipo di rete in arrivo nel 2020. Secondo alcuni rumor, quindi, saranno questi i dispositivi che verranno presentati :

  • Galaxy S10 E: la versione Lite da 5.8 pollici con una batteria da 3.100 mAh;
  • Galaxy S10: la versione da 6.1 pollici dotata di una batteria da 3.500 mAh;
  • Galaxy S10+: la versione da 6.4 pollici con una batteria da 4.000 mAh.
  • Galaxy S10 5G: il primo smartphone che supporterà la rete 5G monterà una batteria da ben 5.000 mAh
Leggi anche:  Ecco svelate tutte le novità del 2019, tra 5G e Smartphone Pieghevoli

Ma quanto ci costerà il nuovo smartphone di mamma Samsung? Scopriamolo di seguito.

Samsung Galaxy S10: ecco svelate le nuove caratteristiche e i prezzi

A quanto pare Samsung, questa volta, sta per lanciare dei veri è propri Smartphone innovativi. Il supporto sl 5G, infatti, anche se va considerato come una feature speciale, non è l’unica innovazione di questi dispositivi. Secondo alcuni rumor, infatti, pare che sullo smartphone non ci sia un lettore di impronte digitali fisico in quanto, probabilmente , il sensore per le impronte, fatta esclusione della versione “E”, sarà installato direttamente sotto il display, in modo tale da permettere lo sblocco del Galaxy s10 in qualsiasi momento semplicemente appoggiando le nostre dita sul display dello smartphone

Tutti gli smartphone, inoltre, monteranno un processore di ultima generazione Snapdragon/Exynos. 

Per quanto riguarda i prezzi, invece, ancora non si ha nulla di attendibile ma, visto il numero elevato di novità presenti su questi nuovi dispositivi, potremmo aspettarci anche prezzi in stile Apple.