WhatsApp: nuova truffa ruba il credito degli utenti TIM, Vodafone, Iliad e Wind Tre

Credere a tutto quello che dice il web oggi rappresenta una fregatura sicura o quanto meno pronta dietro l’angolo. WhatsApp è uno dei mezzi perfetti per condurre gli utenti a fare proprio questa fine, ovvero ad essere truffati improvvisamente.

Sono capitati diversi episodi che possono infatti attestare che il pericolo è reale, ma ci sono alcune precisazioni doverose da fare. Una di queste è certamente che WhatsApp c’entra poco quanto nulla in ciò che riguarda le truffe, visto che sono gli utenti a farle circolare. Un’altra cosa è che anche in questo caso c’è un inganno che sta portando via diversi soldi agli utenti che sono ora imbestialiti.

 

WhatsApp: la nuova truffa è terribile, ecco come agisce rubando i soldi dal credito

Sono arrivati aggiornamenti, nuovi utenti e tanti cambiamenti su WhatsApp, ma pare che la solita croce riguardi sempre le truffe. Infatti sono tantissimi gli utenti che in questi giorni hanno inoltrato le loro lamentele sul web per via di una nuova truffa clamorosa.

Leggi anche:  WhatsApp, per gli utenti arriva una nuova alternativa alle note vocali

Le ultime ore sono state terribili per molte persone che hanno visto improvvisamente decurtare il loro credito residuo senza saperne il motivo. Infatti è capitato in più occasioni che un nuovo messaggio fosse arrivato tramite catene a più utenti. Questo parla di alcune anticipazioni sul nuovo aggiornamento che potrebbe riportare in vigore il pagamento annuale. Gli utenti incuriositi, cliccano quindi sul link sperando di capirne qualcosa in più, ma non sapendo che così accetteranno degli abbonamenti a pagamento. Questi si rivarranno poi sul credito residuo, per cui non credete a tutto ciò e fidatevi solo di fonti verificate.