OnePlus 6T, la batteria si scarica presto

Alcuni possessori di OnePlus 6T stanno scaricando in rete le loro frustrazioni sul fatto che i propri smartphone abbiano iniziato a scaricarsi troppo velocemente. Un utente, ad esempio, dice che la durata della batteria del suo device è stata dimezzata. E questo nonostante abbia aggiornato il software, cancellato la cache e disattivato lo sfondo.

Tutto inutile. Un altro proprietario di OnePlus 6T ha affermato che in passato riusciva a raggiungere tra le 6 e le 7 ore di schermo. Adesso, invece, ne raggiunge circa 4 ore prima che la batteria muoia del tutto. E questo è un vero peccato visto che OnePlus 6T offre la batteria più grande mai utilizzata su un OnePlus, un’unità da 3700 mAh.

 

OnePlus 6T, alcuni modelli sono impazziti: un battery drain prosciuga la batteria

Una batteria che, secondo quanto afferma il produttore, grazie alla tecnologia di ricarica rapida Dash Charge offre un giorno di autonomia con soli 30 minuti di ricarica. Ma stando a queste segnalazioni, gli OnePlus 6T non solo non riescono ad offrire più questa autonomia ma si surriscaldano molto quando sono in carica.

Leggi anche:  OnePlus 6T, disponibile un nuovo aggiornamento OxygenOS 9.0.13

Tutti i possessori avrebbero risolto i problemi con un reset ai dati di fabbrica del proprio OnePlus 6T. Se non si desidera ripristinare le impostazioni di fabbrica dello smartphone, l’alternativa è convivere con questo battery drain finché OnePlus non trovi la causa e la risolva attraverso il rilascio di un aggiornamento software specifico.

Potrebbe volerci del tempo, anche se gli ingegneri del gruppo cinese sono molto attenti a queste problematiche e celeri nel risolvere. In ogni caso, non eseguire il reset ai dati di fabbrica significherà, anche per un paio di giorni, vivere con il caricabatterie sempre vicino o un powerbank ogni qual volta che ci si trova lontani da una presa elettrica.