DxOMark sta testando da un po’ di tempo le fotocamere per smartphone, ma ha appena introdotto il punteggio per le fotocamere selfie frontali. Google Pixel 3 e Samsung Galaxy Note 9 hanno raggiunto la vetta della prima classifica dei selfie con un punteggio di 92. L’iPhone XS Max si trova molto più in basso con un “Punteggio Selfie” complessivo di 82.

Sappiamo quanto sia rigorosa la serie di test DxOMark e la serie di test, con le telecamere classificate in base a criteri quali precisione del colore, nitidezza, contrasto, esposizione e tonalità della pelle, per citarne solo alcuni. Il difficile set di test per fotocamere selfie mette il dispositivo di Google alla pari con l’attuale smartphone Samsung di alto livello, almeno fino a quando il Galaxy S10 non sarà svelato.

Il test di Dx0Mark non si basa solo sulla modalità foto

I test coprono non solo la fotografia, con una classifica assegnata alle capacità video della camera selfie. Essa viene analizzata in modo leggermente diverso da quella delle modalità foto. La modalità ritratto per smartphone ha portato a DxOMark una nuova serie di punti di classificazione per questa modalità in crescita.

Ciò include una tabella Bokeh per valutare i ritratti scattati utilizzando un effetto bokeh fotografico incorporato. DxO esamina le stime di profondità e la forma e la qualità complessiva del bokeh. Cose come “modalità bellezza” non aiutano il punteggio complessivo di nessuna fotocamera.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10, un bug rende il device accessibile a tutti

DxOMark utilizza una gamma di soggetti di diversa estrazione etnica per testare in modo approfondito il modo in cui ogni fotocamera selfie affronta i toni della pelle e quindi se o come ciò influisce sugli effetti di abbellimento.

Mentre il punteggio complessivo mette il Pixel 3 e il Note 9 alla pari, il Pixel ha un punteggio complessivo di 99 fotogrammi mentre il Note 9 ha 96. Per tutti coloro che cercano solo una fotocamera selfie senza video in mente, il Pixel è ancora il re indiscusso. Sebbene entrambe le fotocamere frontali siano eccellenti, tutto considerato.

Google Pixel 3 e Note 9, simili punteggi e motivi differenti

Tuttavia, entrambe le fotocamere si sono classificate in alto per motivi diversi. Google Pixel 3 ha il vantaggio in termini di sistema di messa a fuoco, ma il Note 9 ottiene risultati migliori per esposizione e colore, ha osservato il tester Lars Rehm.

Le immagini catturate con il dispositivo Google mostrano un contrasto leggermente più forte e più bilanciamento del bianco. Il Samsung è un po’ più bravo nell’esporre i volti e applica un minor contrasto, creando un aspetto leggermente più naturale.