vivo apex

Nei piani di Vivo per il 2019 c’è uno smartphone alquanto particolare. Il nome in codice del dispositivo è “The Waterdrop” mentre il nome ufficiale dovrebbe essere Apex. Questo device è ancora avvolto dal mistero, ma grazie ad alcuni leak emersi in queste ore, è possibile dare un occhiata ad alcuni elementi del design dello smartphone.

Le foto trapelate sono state postate su Twitter dal  leaker IceUniverse. Si tratta dell’utente più attivo in questo senso e ha definito Vivo Apex come uno smartphone sovversivo. Infatti proprio il design sarà un punto di rottura con gli attuali standard. L’immagine in apertura mostra una scocca caratterizzata da linee curve e continue in grado di rendere armoniosa tutta la struttura.

Non sembrano esserci tasti fisici sui lati del dispositivo, ma c’è anche da sottolineare che la prospettiva della foto potrebbe ingannare. La curiosità a riguardo è molta, anche perché il design mostrato potrebbe davvero cambiare le carte in tavola.

Leggi anche:  7 smartphone cinesi che hanno rivoluzionato il mercato del 2018

Lo scorso mese, su Geekbench è apparso un device Vivo senza nome. La dotazione hardware comprendeva un SoC Qualcomm Snapdragon 845 e ben 10 GB di memoria RAM. Ovviamente il sistema operativo si basava su Android Pie 9. Al momento non si conosce molto sull’hardware di questo device Apex, ma se dovesse essere un flagship, molto probabilmente potrebbe essere questa la configurazione.

La presentazione di Vivo “The Waterdrop” Apex è fissata per il 24 gennaio. L’azienda ha iniziato a spedire gli inviti ai vari giornalisti selezionati, tra cui anche IceUniverse. Certamente arriveranno altre foto del device nei prossimi giorni, in attesa del lancio ufficiale da parte dell’azienda.