android-10-q-google

Android 9 Pie è stato svelato solamente l’agosto passato e neanche a dirlo le prime voci sulla versione successiva avevano già iniziato a fioccare poco dopo. Detto questo era solamente piccoli voci di corridoio senza nessuna validità al contrario di quello che è comparso online di recente. Le voci fanno riferimento all‘evento I / O di Google, evento del quale Android 10 Q avrà una parte importante se non fondamentale.

Uno degli ingegneri alle dipendenze della grande G ha confermato il via libera per una modalità chiesta a gran voce dagli utenti con dispositivo alimentato dal sistema operativo del robottino verde. Si tratta della modalità notturna, la Dark Mode, la stessa che era stata aggiunta diversi mesi per poi venir tolta poco dopo per cause non del tutto chiarite.

 

Il via libera di Google

Apparentemente la funziona è stata approvata dal team dedicato allo sviluppo software il che indica il suo approdo nelle prossime versione è Android 10 Q è quella più indicata per riceverlo. Come detto era già apparsa una modalità del genere e questa mancanza risulta essere abbastanza fastidiosa e altri produttori l’hanno capito. Un esempio può essere proprio Samsung che con la recente One UI ha proprio introdotto tale modalità in modo sistematico e non solo per qualche particolare applicazione o altro.

Leggi anche:  Google Pixel 4 XL: un video ne mostra i render con il possibile design

Avere di fronte uno schermo poco luminosa attraverso uno sfondo nero al posto della semplice regolazione risulterebbe meno stancante dal punto di vista nei nostri occhi oltre che per lo smartphone stesso. Per quando l’arrivo della nuova versione di Android non è prevista, almeno sappiamo che è ormai una certezza.