postepay truffa (1)

C’è una buona notizia per tutti quelli che sono fedeli clienti Postepay. A partire dallo scorso 18 dicembre è disponibile un incredibile servizio esclusivo. La compagnia di Poste finalmente ha integrato per le carte il sistema Google Pay, la tecnologia contactless presente nei dispositivi Android di ultima generazione.

 

Postepay, cosa cambia con l’avvento di Google Pay

L’avvenuta compatibilità con Google Pay offre ottimi vantaggi. Finalmente i possessori di una Postepay avranno la facoltà di comprare prodotti di vario genere nei negozi fisici ed in quelli online senza utilizzare direttamente la carta di credito. Per la transazione basta appoggiare il proprio smartphone su uno dei terminali POS abilitati. Il sistema renderà inutile l’uso del PIN e ridurrà i tempi di attesa per l’operazione.

Leggi anche:  Postepay: le ultime truffe hanno messo in difficoltà i clienti

Google Pay allo stato attuale ha altri istituti bancari accreditati: due nomi su tutti, Mediolanum ed Unicredit. Quella con Postepay, però, è una partnership strategica considerati i tanti clienti del servizio di Poste.

Le condizioni di uso sono queste. Solo i possessori di  Postepay Evolution (quella con codice IBAN) potranno utilizzare Google Pay. Chi usa regolarmente la carta standard (quella di coloro giallo e senza IBAN) non può vantare tale tipologia di servizio.

In conclusione, l’ultima postilla sui sistemi contactless. Nonostante l’apertura di Poste Italiane, Postepay sarà utilizzabile solo con Google Pay. I possessori di un device iOS Ccon Apple Pay, dovranno attendere la conclusione di una nuova strategica partnership.