Negli ultimi tempi, tutti quanti noi, possediamo uno smartphone e una linea telefonica; tutti i gestori telefonici, sono sempre alla ricerca del piano tariffario perfetto e che soddisfi ogni esigenza del cliente.

Recentemente, il consumatore, ha una vasta scelta di gestori telefonici, grazie all’entrata degli MVNO; stiamo parlando di gestori telefonici virtuali, definiti così, perché non sono in possesso, di infrastrutture personali e per garantire un servizio efficiente, si appoggiano a un altro gestore che ne è in possesso.

I famosi gestori telefonici sono Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, e tutti e quattro, possiedono tutto il necessario per garantire un ottima linea, copertura e velocità; ecco spiegato il motivo dei prezzi maggiori, rispetto a quelli proposti, dai gestori telefonici virtuali.

I famosi MVNO, di cui sentiamo parlare ogni giorno, sono per lo più: Kena Mobile, Iliad, Ho Mobile e Poste Mobile; ne esistono tanti altri, come per esempio BT Mobile, Digi Mobile, Coop Voce, Fastweb Mobile e via dicendo.

Quale gestore telefonico scegliere

Il consumatore, ha bisogno, di una linea telefonica capace di garantire, un ottimo segnale e copertura di rete e che non abbia un prezzo mensile troppo alto; insomma, un piano tariffario, che gode di un ottimo compromesso fra qualità e prezzo.

Fra i quattro famosi gestori telefonici, secondo alcune analisi, Tim e Vodafone, si posizionano al primo posto; entrambi, godono di un ottima copertura di rete e segnale, nella maggior parte delle zone d’Italia. Vodafone ha i prezzi più alti, ma il gestore, si giustifica che, solo in questo modo, riesce a garantire un servizio eccellente; per quanto riguarda Tim, l’unico difetto, sono i rincari che spesso applica, passati i 12 mesi dall’attivazione dell’offerta.

Leggi anche:  Ecco Spusu, il nuovo operatore virtuale che debutterà presto in Italia

Wind e 3 Italia, si siedono al terzo posto poiché, non godono di un ottima copertura di rete e segnale in tutte le zone d’Italia, ma solo in alcune; entrambi offrono dei piani tariffari low cost e con più servizi.

Gestori telefonici virtuali

Per quanto riguarda i gestori telefonici virtuali, sicuramente, tutti quanti offrono dei piani tariffari con prezzi accessibili; la vera domanda, che si pongono molti consumatori, riguarda la copertura di rete e il segnale.

Sicuramente, Ho Mobile, è il gestore virtuale, che offre un valido servizio con prezzi non troppo cari; il gestore, garantisce, il segnale in quasi tutte le zone d’Italia poiché si appoggia alle infrastrutture del gestore Vodafone.

Kena Mobile, si appoggia alle infrastrutture di Tim e riesce a garantire un servizio valido, in quasi tutte le zone d’Italia; anche qui, i piani tariffari, hanno un ottimo rapporto fra qualità e prezzo.

Iliad è il gestore virtuale francese, arrivato in Italia per ultimo e che offre dei piani tariffari a prezzi stracciati; ha scatenato una vera e propria battaglia nel mercato della telefonia, dopo aver rubato un numero molto ampio di clienti, ad ogni gestore. Le sue tariffe hanno costi molto bassi, ma il segnale, non è garantito in qualsiasi zona d’Italia, dato che, si appoggia alle infrastrutture di Wind Tre.