Roma 5G Qualcomm TIM prima videochiamata 5G

Grande successo di TIM a Roma che nella capitale ha eseguito la prima videochiamata su rete 5G in Europa. La connessione su cui è stata eseguita è su banda millimetrica nella cosiddetta modalità “new radio”, e lo smartphone utilizzato era un prototipo dei prossimi device sul mercato che sfrutteranno il modem 5G Qualcomm Snapdragon X50. La rete invece sarà messa a disposizione da Ericsson.

Come potete tutti apprezzare, l’Italia continua a puntare molto sulla tecnologia del 5G, ovvero il focus primario del nuovo TIM Innovation Hub. La presentazione ha visto mostrati esempi di soluzioni e servizi che sfrutteranno la nuova rete: dalle auto a guida autonoma, passando per controllo remoto di robot industriali, domotica e realtà aumentata.

 

Roma: TIM lancia per primo il 5G con Qualcomm

Come potete leggere sul comunicato stampa che celebra la prima videochiamata 5G d’Europa, il nuovo 5G TIM Innovation Hub di Roma sarà uno spazio che intende attrarre l’intero ecosistema di imprese, startup, centri R&D e altri attori interessati all’evoluzione digitale. L’HUB vuole proporsi come riferimento di eccellenza in Italia per lo sviluppo e la sperimentazione di servizi e soluzioni innovative basate sulla nuova tecnologia 5G.

Leggi anche:  TIM, Vodafone e Wind: ecco quando si saprà tutta la verità sui rimborsi

L’evento di inaugurazione ha coinvolto anche altri partner di eccellenza tra cui Nokia, che ha mostrato alcuni use cases di servizi innovativi. Non potevano mancare i produttori di terminali come Samsung, LG, Sony, Xiaomi e ZTE. Alcuni di loro hanno presentato prototipi di smartphone 5G e modem per servizi di Fixed Wireless Access 5G. che potremo presto vedere sul mercato nel 2019.