Siamo tutti a conoscenza, del famoso servizio pay tv che offre Sky; il marchio, tramite un decoder e un abbonamento mensile, offre al consumatore, una vasta scelta di canali satellitari di film, serie tv, documentari, intrattenimento, calcio e film per bambini.

Un nuovo operatore

Sky, con l’anno nuovo, decide di portare una grande novità e di entrare nel mercato della telefonia, creando un nuovo operatore mobile: Sky Mobile.

L’idea nasce per caso, durante l’accordo con OperFiber nel Marzo 2018, spiega il gruppo Sky; l’intenzione, inizialmente, era di creare un accordo con la nuova fibra ottica (FTTH), cosi da garantire ai suoi clienti, una maggiore velocità. La conclusione dell’accordo, ha dato vita ad una grande idea: creare un nuovo operatore mobile, capace di soddisfare ogni esigenza del cliente.

Un nuovo operatore sul mercato

Sky Mobile, entrerà nel mercato della telefonia, nella Primavera del 2019 e ha confermare la notizia è stato proprio “Repubblica.it”; il quotidiano ha scoperto, che Sky Mobile sarà a tutti gli effetti un operatore mobile, perché fa parte del registro dell’AGCOM.

Leggi anche:  Netflix: serie aggiunte, cancellate e come averlo gratis con Tre e Vodafone

Sky Mobile sarà un nuovo operatore virtuale e si appoggerà alle infrastrutture di Vodafone e Tim, che gli permetteranno di offrire, un ottima copertura, in tutte le zone d’Italia.

I piani tariffari

In Gran Bretagna, Sky, è già attiva come operatore telefonico e come pay tv; offre, ai suoi clienti, la possibilità di costruire delle tariffe in base alle proprie esigenze. Il prezzo di partenza è di 9,00 Euro mensili, che va ad aumentare, in base alla tariffa costruita e con quali e quanti servizi aggiunti.

In Italia verranno lanciati sul mercato, dei pacchetti All Inclusive, che comprendono: linea fissa, un piano tariffario per la propria SIM e un abbonamento a uno o più canali della pay tv.