5G

L’internet del futuro sconvolgerà i suoi utenti in tutte le forme possibili e immaginabili. Già con l’avvento del 5G si sente parlare di domotica implementata al 100% e di automobili smart… chissà cosa permetteranno i prossimi standard!

L’Internet of things, ovviamente, è quello più vicino a noi e tra soli pochi mesi o comunque meno di un anno, si potranno avere degli assaggi di questo nuova connessione dati. Come è stato ripetuto più volte, il 5G offrirà velocità mai testate prima: fino a mille volte più veloci del 4G e di interconnettere tutti gli oggetti smart tra di loro. Proprio per questo motivo si parla di “internet delle cose”.

Anche in Italia si sono smosse le prime voci: dopo l’asta che ha avuto luogo a settembre e ad un chiacchierato accordo tra TIM e Vodafone, TIM ha inaugurato il 5G. In che modo? Agganciando il primo prototipo di smartphone a questa rete.

Leggi anche:  Allarme per la tecnologia 5G: più promesse, meno rischi per la salute

Purtroppo, però, Wind Tre, Iliad e il restante degli operatori non si sono ancora sbilanciati in termini di prezzi e tariffe. Nonostante ciò possiamo comunque concedervi uno spoiler!

Internet Illimitato e velocità megagalattiche: cosa proveranno gli utenti

Nel corso del 2019, 2020 e anni a venire i clienti testeranno a pieno questa nuova tecnologia. Per farlo, ovviamente, si dovranno avere degli smartphone o devices che supporteranno il nuovo standard. Oltre a questo dettaglio, gli operatori nazionali creeranno delle offerte fatte di proposito e dedicate al 100% a questa tematica.

All’estero, per esempio, l’Operatore Elisa come Verizon hanno già creato i loro pacchetti: internet illimitato e ed altri servizi sono compresi nei bundle. L’unica pecca: i prezzi sembrano essere troppo alti visto che sfiorano i 50 euro mensili. Nonostante ciò non si può mettere la mano sul fuoco, visto anche la possibile alleanza in agguato.