Google Pixel 3Il nuovo Google Pixel 3 ha sicuramente suscitato grande entusiasmo nel mondo della tecnologia in quanto presenta nuove caratteristiche che lo portano sicuramente in vetta tra gli ultimi modelli in commercio.

È uno degli smartphone Android più avanzati e completi con un’alta risoluzione, può essere definito uno dei massimi dispositivi all’avanguardia. La fotocamera ha 12 megapixel e permette di fare delle foto con una risoluzione ottima, in più ha la possibilità di fare video in 4k. Una delle peculiarità che lo caratterizza è lo spessore ridotto che dà al dispositivo una marcia in più, anche se secondo alcune recensioni con la cover fornita da Google si perde un po’ questo grande vantaggio.

Il Google Pixel 3 risulta essere molto maneggevole e sebbene dimostri delle caratteristiche apparentemente inferiori ad altri dispositivi in commercio, dimostra di avere dei vantaggi rispetto agli smartphone concorrenti.

Una cosa che purtroppo capita spesso è che potrebbero essere presenti dei dispostivi difettosi, spesso infatti i primi stock utili alla vendita possono avere dei problemi e per questo vengono prontamente sostituiti dalla compagnia. Ci sono state di fatti delle lamentele riguardo il surriscaldamento del dispositivo in fase di caricamento, che però sembra essere stato risolto.

 

Google Pixel 3: uno smartphone ricco di problemi

Purtroppo, però, non è stato l’unico ma solo il più facile dei problemi che si sono presentati per questo nuovo smartphone. È stato segnalato tramite un video, trasmesso sulla rete, che il dispostivo ha dei problemi di lampeggio in determinate situazioni. Durante la riattivazione dell’Ambient Display sembra che lo schermo del telefono inizi a lampeggiare in maniera fastidiosa.

Leggi anche:  Google Foto fa un passo indietro: torna una funzione del passato

La preoccupazione degli utenti si è diffusa attraverso dei commenti e delle recensioni riportate sulla piattaforma Reddit. Queste disfunzionalità sono state testate da più persone, le quali ritengono che sia quasi impossibile farlo accadere di proposito, ciò rende il problema difficile da documentare. Sembra che questo bug si sia verificato solamente dopo l’installazione dell’ultimo aggiornamento risalente a novembre, questo lascia la speranza agli utenti preoccupati che con il prossimo aggiornamento il problema possa essere risolto dallo staff di Google.

Le recensioni tuttavia risultano essere prettamente positive, e tendono ad esaltare gli aspetti peculiari del Pixel 3, ovvero la sua estrema manualità che deriva dallo spessore ridotto. Uno degli altri aspetti importanti è la fotocamera, infatti gli utenti sono molto contenti del fatto che, anche se la fotocamera è una sola, il dispositivo è molto efficiente nelle prestazioni e permette di fare delle fantastiche foto con un semplice click. Alcuni utenti rimangono comunque scontenti del fatto che il dispositivo non sembra rispettare totalmente il rapporto qualità prezzo.

 

In conclusione, grazie al video ci si è accertati della veridicità del problema che continua a persistere, tuttavia, poiché il problema si presenta in maniera casuale è difficile da riprodurre e quindi da risolvere. Non c’è la certezza che il problema riguardi esclusivamente il Google Pixel 3, in quanto potrebbe riguardare anche il modello XL, ma non si ha la certezza. L’unica cosa da fare è attendere ulteriori dettagli e  il nuovo aggiornamento sperando che possa risolvere il problema.