truffe

Il numero degli utenti truffati è salito rispetto a qualche tempo fa: nonostante oggi esistano diverse applicazioni in grado di tutelare gli utenti, chi ancora utilizza il telefono fisso si trova in difficoltà.

Telefonate provenienti da diversi centri di telemarketing e con prefissi che cangiano tra il 02 e il 06 sono risultate essere fraudolente e tendenzialmente pericolose, scopriamo come mai.

Occhio a come si risponde

Le telefonate di telemarketing seguono sempre lo stesso iter: l’operatore si presenta, espone l’offerta e con diverse tecniche cerca di invogliare l’utente ad attivare quella promozione o quel contratto. Purtroppo, però, alcune volte degli operatori agiscono in maniera disonesta e in un modo o nell’altro finiscono con attivare un contratto ad un soggetto sebbene questo non abbia accettato. Come fanno? Beh, attraverso l’obsoleta truffa del sì che nonostante tutto riesce a mietere ancora alcune vittime.

Descrivere come funziona questa truffa è piuttosto semplice poichè il procedimento non varia mai. Come al suo solito l’operatore effettua la chiamata, si presenta e poi pone una domanda semplicissima: “Sto parlando con Nome Cognome?”. Grazie alla risposta affermativa () che si offrirà all’interlocutore, questa verrà usata in fase di montaggio per acconsentire ad operazioni come il cambio di operatore o di contratto.

Leggi anche:  Call center: le truffe più clamorose degli operatori e i metodi per combatterli

Come tutelarsi da queste truffe telefoniche

Al fine di tutelarsi da queste truffe si possono prendere due strade: se si ricevono spesso delle chiamate sullo smartphone, si possono scaricare due applicazioni in grado di bloccare queste telefonate. Se invece si ricevono queste telefonate su telefono fisso, al fine di tutelarsi, si deve evitare di dire esplicitamente “sì” ed usare eventuali sinonimi.