Binario FIl Facebook Community Boost arriva ufficialmente a Roma per inaugurare Binario F, il primo competence center italiano mirato all’apprendimento e all’approfondimento dell’utilizzo degli strumenti digitali, quali social network e similari. L’inaugurazione è avvenuta questa mattina, alla presenza del Sindaco di Roma, Virginia Raggi, e del Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio.

I social network sono ormai diventati una componente fondamentale della nostra vita, oltre che essere un mezzo per entrare in contatto con amici e parenti, possono diventare veri e propri strumenti di lavoro. Partendo da quest’idea, Facebook Italia ha ufficialmente inaugurato Binario F (nell’HUB LV Venture Group e LUISS Enlabs alla stazione Termini Roma), uno spazio di formazione nel quale persone, associazioni, scuole e imprese potranno ricevere tutte le informazioni per sfruttare al meglio i social.

 

Facebook Italia inaugura Binario F a Roma

L’iniziativa, proposta direttamente da Facebook, si pone come obiettivo la formazione di oltre 97000 persone entro la fine del 2019; l’accesso sarà completamente gratuito e aperto a tutti, con corsi fisici nello spazio dedicato, ma anche online da seguire direttamente da casa.

Nella convinzione che il “mercato digitale in Italia presenti segnali di crescita”, afferma Luca Colombo, Country Director di Facebook Italia, ” anche se la formazione della popolazione è resta molto arretrata; basti pensare che il 70% delle aziende ritiene la formazione digitale più importante della scuola frequentata, con oltre 280’000 posizioni scoperte (entro i prossimi 5 anni), proprio per mancanza di addetti formati correttamente”.

L’investimento, che ci aiuterà a trovare più facilmente un posto di lavoro, è di quelli importanti, nel 2019 Binario F ricoprirà un’area di addirittura 900mq con spazi molto diversi fra loro in cui verranno organizzate tantissime attività. Gli utenti troveranno a disposizione anche uno studio vero e proprio in cui poter registrare dirette Facebook Instagram, ma anche postazioni a cui lavorare, aree di relax, due cucine e molto altro ancora.

Leggi anche:  Facebook: ecco come ha usato i nostri dati per aumentare il proprio valore

Le attività di formazione, lo ricordiamo, sono completamente gratuite ed aperte a tutti. Naturalmente verranno suddivise in relazione alla provenienza, come istituzioni, scuole, studenti, addetti del settore, istituzioni culturali, associazioni no profit e imprese, ma non verrà posta alcuna limitazione o spesa.

Per maggiori informazioni non resta che collegarvi alla pagina Facebook ufficiale. Di seguito invece trovate il comunicato stampa.