Samsung Electronics prevede di aprire un nuovo centro di intelligenza artificiale (IA) a New York City, una mossa che aumenterà il numero degli hub di intelligenza artificiale della società in tutto il mondo.

Daniel D. Lee, Executive Vice President di Samsung Research, con esperienza professionale nella robotica AI, è stato nominato per supervisionare il nuovo centro a Chelsea. Lee ha detto in una dichiarazione che la nuova struttura si concentrerà sugli sforzi di ricerca sulla tecnologia di robotica, aggiungendo che la società farà leva insieme a università e centri accademici. Lee sarà assistito da H. Sebastian Seung, Executive Vice President di Samsung Research.

Situato al numero 123 di West 18th St, a New York City, il centro AI è stato presentato formalmente a quasi un centinaio di ospiti la scorsa settimana durante una cerimonia di apertura, alla presenza dei più importanti dirigenti Samsung. Tra essi il presidente Kinam Kim; Seunghwan Cho, Vicepresidente esecutivo di Samsung Research. Oltre a Geunbae Lee, responsabile del Samsung AI Center di Seoul. Il centro AI di New York segna il sesto impianto di ricerca della società in tutto il mondo.

Il nuovo centro di I.A. di Samsung sarà a New York e segnerà un’ulteriore rivoluzione nel campo di ricerca

All’inizio di quest’anno, Samsung ha annunciato l’apertura di un laboratorio di intelligenza artificiale situato a Cambridge nel Regno Unito, con Andrew Blake, ex direttore del laboratorio di Cambridge del gigante del software Microsoft, alla guida del nuovo polo di ricerca. Alla fine di maggio, Samsung Research America ha anche aperto un laboratorio a Toronto, in Canada. Ciò come parte dei suoi sforzi per guidare la ricerca e lo sviluppo dell’azienda nell’apprendimento automatico e in altri campi di intelligenza artificiale. Samsung ha anche centri di ricerca AI in Corea del Sud, Russia e Silicon Valley.

Leggi anche:  Nokia e Samsung rinnovano gli accordi sulle licenze per molti altri anni

Hyun-suk Kim, presidente e responsabile di Samsung Research, braccio avanzato di ricerca e sviluppo di Samsung nell’ambito del settore dei dispositivi, ha affermato che i “centri di intelligenza artificiale globale della società, compreso il Centro di intelligenza artificiale di New York, devono svolgere un ruolo chiave“. Un ruolo per concentrarsi sulla creazione di nuovi valori che rendono la vita delle persone più facile e più conveniente. “Oltre alle nuove e esistenti strutture di ricerca AI create dal gigante tecnologico sudcoreano di tutto il mondo, Samsung cerca anche di accrescere le sue capacità di ricerca avanzata con l’obiettivo di impiegare quasi 1.000 Specialisti IA entro il 2020″.