instagram musicInstagram Music è il nuovo servizio che permette di aggiungere un sottofondo musicale alle proprie storie in modo completamente gratuito. Le storie in questo modo diventano più interessanti.

Finalmente, dopo tanti mesi di attesa, è arrivata anche da noi, in Italia la funzione di Instagram che consente all’utente di aggiungere un sottofondo musicale alle proprie storie. Questa funzione non è una novità nel panorama mondiale. Negli Stati Uniti, infatti, era presente già da diverso tempo. Ma era la versione italiana ad essere rimasta indietro.

Ma, finalmente, l’attesa è finita. Da adesso sarà possibile anche da noi condividere storie applicando delle vere e proprie colonne sonore, le canzoni che più ci piacciono, per rendere le storie ancora più memorabili.

Inoltre, grazie al nuovo aggiornamento che è possibile effettuare, la musica delle storie non sarà l’unica nuova aggiunta. Infatti sarà possibile, nella nuova release, monitorare il tempo che noi dedichiamo all’applicazione. L’opzione della musica, come già detto, non era una novità al di fuori del territorio italiano. Sono stati, infatti, 51 i paesi che hanno sperimentato questa particolare e suggestiva funzione.

Instagram Music, una funzione che tutti gli utenti desideravano

Instagram Music è il nome di questa nuova ed allettante funzione, ed è estremamente semplice da utilizzare.

Per prima cosa, ovviamente, bisogna accedere all’iinterfaccia relativa alla condivisione delle storie. Bisogna impostare la storia che si desidera condividere, esattamente seguendo le stesse modalità usuali, ed infine swippare verso destra.

Una volta effettuata questa semplice operazione si è arrivati alla sezione della musica. Tramite il motore di ricerca fornito dall’applicazione di Instagram è possibile digitare il titolo della canzone o il nome dell’artista che consentiranno di trovare il pezzo musicale ricercato.

Leggi anche:  Instagram sta controllando i profili falsi: chi compra follower e like viene bannato

Nel caso in cui l’utente non abbia un titolo ben preciso in testa, oppure sia abbastanza indeciso su quale pezzo musicale utilizzare, ci sono le varie classifiche basate sullo stato d’animo, oppure sulle canzoni più popolari, o ancora sulle canzoni più utilizzate tra i tuoi follower.

Ci sono dei limiti però. Il pezzo musicale selezionato dovrà essere tagliato dall’utente, poiché la durata massima consentita è proprio quella delle storie, ovvero 15 secondi. Una volta effettuato questo semplice lavoro, basterà semplicemente applicare il pezzo alla storia che si desidera condividere.

E’ anche presente l’opzione che consente all’utente di riascoltare il brano selezionato, una volta effettuato il taglio, prima di condividerlo. Una volta riascoltato il brano, e una volta che l’utente sarà soddisfatto del lavoro da lui svolto, potrà condividere la storia con la musica applicata in sottofondo.

Il resto viene da sé. Quando qualcuno visualizzerà la storia, la musica scelta partirà in automatico in concomitanza con lo scorrere della storia selezionata. Nel caso in cui non riusciate ad utilizzare questa funzione, o meglio, nel caso in cui non riusciate a trovare l’interfaccia che vi permetterà di selezionare la musica desiderata, è molto probabile che la vostra versione dell’applicazione sia ancora quella precedente.

Rimediare a questo piccolo fastidio è veramente semplice. Basterà recarsi presso Play Store, oppure sul sito ufficiale di Instagram, e scaricare l’aggiornamento. A questo punto niente potrà impedirvi di scatenare la vostra creatività e voglia di condivisione.

Instagram Music è disponibile immediatamente sia per i dispositivi Android che per quelli iOS, e sicuramente ci saranno dei futuri aggiornamenti volti a migliorare l’opzione appena inserita e l’applicazione in generale.