Solo poche ore dopo l’uscita del primo spot sul Galaxy Note 9 che lasciava intravedere una grande durata della batteria, Samsung ha deciso di pubblicare altre due piccole pubblicità. Queste suggeriscono che il prossimo phablet Android sarà dotato di una maggiore capacità di memoria interna e di migliori prestazioni generali.
Le due clip che possono essere viste di seguito, coincidono con alcuni recenti rapporti e sulle indiscrezioni sul telefono, aggiungendo maggiore credibilità ad un numero di richieste fatte in precedenza dagli addetti del settore in termini di spazio di archiviazione. Samsung ha dichiarato di essere a lavoro su quattro varianti top di gamma per la linea Galaxy Note 9, rispetto alle tre commercializzate finora.
I due modelli più economici dovrebbero disporre di 6 GB di RAM ed uno spazio di archiviazione tra i 64 GB e 128 GB, mentre l’altra variante si suppone sia dotata di 8 GB di RAM e 256 GB o 512 GB di memoria flash. Mentre Samsung ha di solito, riservato i modelli migliori per la Corea del Sud e la Cina, un mercato in cui è difficile rivitalizzare le vendite a causa della concorrenza aggressiva.

Samsung anticipa il nuovo Note 9 grazie a nuovi video spot pubblicati online

 

In questo caso, il Galaxy Note 9 da 512 GB arriverà in Occidente e sarà il più costoso di sempre. Samsung sembra aver deciso di utilizzare lo slogan: “molte cose possono cambiare in un giorno”. Il phablet basato su Android sarà annunciato ufficialmente a New York il 9 agosto, con diverse indiscrezioni che indicano il 24 agosto come data di uscita globale.
Il modello base dovrebbe essere commercializzato a circa 960 dollari. Di solito, Samsung ha annunciato i nuovi dispositivi Galaxy Note a fine agosto e li ha rilasciati a settembre. In questo caso, la compagnia avrebbe accelerato questa timeline a causa delle scarse vendite del Galaxy S9.