Google

Purtroppo, ricevere chiamate relative al telemarketing è un “flagello” che prima o poi capita a tutti, soprattutto se si è stati clienti di una certa società e si è passati a tariffa migliore.

“Pronto, chiamo per conto… vorrei parlarle della promozione” e la chiamata viene subito interrotta anche se con poca grazia. C’è poco da dire: è questa la sorte che tocca a  molti operatori dei call center , che si parli di promozioni relative alla telefonia TIM, Wind, 3 e Vodafone che alla fornitura di luce e gas.

Nonostante i poveri addetti di questi centri facciano solamente il loro lavoro, recano un disturbo notevole quando chiamano e richiamano perché magari il nostro numero capita nei registri più e più volte.

Per contrastare questa assillante pressa, le scorse settimane AGCOM ha pubblicato un servizio sul proprio sito, il quale permette di individuare il numero e vedere se esso appartiene o no quale call center e magari deciderlo di bloccare. Un’operazione molto semplice che però si rivela un po’ difficile se non si è utenti giornalieri di internet.

Leggi anche:  TIM: per battere Iliad arrivano 2 super promo da 50GB e con prezzi ottimi

Google Telefono arriva in soccorso

Non c’è da preoccuparsi però poiché in soccorso degli altri utenti accorre Google Telefono che si aggiorna con una feature molto utile e interessante.

Scaricabile da Google Play, la nuova versione del gestore di telefonate permette il blocco automatico delle chiamate spam. Se lo si attiva dalle impostazioni, i call center TIM, Wind, 3 e Vodafone non potranno più contattarvi.

Per farla più semplice, Google ha implementato un sistema di filtraggio che se individua un numero segnalato come spam, non fa squillare o arrivare notifiche al telefono.

Per avere maggiori informazioni, si può consultare la guida di Google, molto esaustiva in tutti i suoi punti.