Pokémon GO e lo Zapdos Day

Pokémon GO ha appena annunciato una novità che farà piacere a tutti gli allenatori. È tutto pronto per il secondo round della sfida globale del Professor Willow. Il 14 e il 15 luglio, ogni area del mondo dovrà raggiungere gli obiettivi della sfida nel corso del Festival di Pokémon GO a Chicago.

Per ciascuna area che riesce a conseguire il proprio obiettivo verranno sbloccati dei bonus. Tra questi, a partire dal 16 luglio, ci saranno le caramelle ottenibili catturando Pokémon e partecipando ai raid. Gli allenatori avranno anche la possibilità di sfruttare un ulteriore bonus che ridurrà la distanza da percorrere per far schiudere le proprie uova.

 

Pokémon GO, in arrivo lo Zapdos Day: di cosa si tratta

Gli allenatori che raggiungeranno tutti gli obiettivi potranno ricevere fino a cinque biglietti raid gratuiti facendo girare il disco foto di una Palestra nel corso dello Zapdos Day. Per chi non lo sapesse, si tratta dell’evento ispirato al Pokémon leggendario Zapdos. Una creatura di doppio tipo, elettro / volante, introdotta nella prima generazione.

Leggi anche:  Pokémon GO, al via il Moltres Day e le nuove sfide globali

Zapdos non si evolve da o in nessun altro Pokémon e sabato 21 luglio sarà possibile affrontarlo nei raid in giro per il mondo per ben tre ore. Qualsiasi Zapdos catturato in questo frangente conoscerà l’attacco veloce Tuonoshock che può paralizzare in un attimo l’avversario.

Niantic rivela che per l’occasione gli allenatori potrebbero incontrare addirittura uno Zapdos cromatico. Infine, la software house ricorda a tutti i suoi allenatori che durante le avventure non bisogna dimenticare mai di essere sempre rispettosi nei confronti degli altri giocatori e delle tante località che ospitano Pokéstop e Palestre.

Solo il mese scorso ha fatto il giro del mondo la notizia di un padre che insieme al figlio hanno assalito un altro giocatore. Il tutto per una palestra rubata che ha innescato una vera e propria rissa, terminata con l’arresto dei due aggressori.