Xiaomi Mi MIX 3
Xiaomi Mi MIX 3 è sicuramente uno degli smartphone Xiaomi più attesi nel 2018. Un dispositivo del quale è appena emerso un rendering ufficioso in Cina che ha agitato la community di appassionati per via di una sorpresa. Una sorpresa a scomparsa considerato che Xiaomi Mi MIX 3 sfoggerà una fotocamera frontale slide-out in stile OPPO Find X.

A parte questo, lo smartphone somiglia a Xiaomi Mi MIX 2 anche se come vi abbiamo riportato in questo articolo dovrebbe offrire lo stesso spessore delle cornici su tutti e quattro i lati ottenendo un rapporto schermo/scocca ancora più alto. Il merito di tutto questo è anche dalla fotocamera a scorrimento, che ha aiutato a limare le cornici.

Il meccanismo dello scorrimento è molto simile a quello di OPPO e Vivo NEX con la fotocamera che si attiverà solo quando viene aperta l’applicazione fotocamera e si sceglie la visualizzazione frontale. Il tutto in maniera automatica e nel giro di pochissimi secondi. Sconosciuta la risoluzione di questa cam.

Inoltre, come potete vedere nell’immagine qui sopra, Xiaomi Mi MIX 3 ha una doppia fotocamera posteriore con i sensori allineati in verticale, divisi solo dal flash LED. Tutti i tasti fisici sono posizionato sul lato destro mentre il display ha gli angoli arrotondati. Il tutto incastonato in un corpo di metallo e vetro, forse disponibile anche in ceramica.

Xiaomi Mi MIX 3

 

Xiaomi Mi MIX 3, le possibili caratteristiche tecniche

Lo smartphone sarà un modello di fascia alta e come tale potrà avere solo lo Snapdragon 845 di Qualcomm. Il SoC, lo ricordiamo, integra un processore Octa Core da 2.5 Ghz con GPU Adreno 630. Componenti che nel caso di Xiaomi Mi MIX 3 dovrebbe avere a supporto 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Il quantitativo ideale per gli amanti delle foto e dei video che potranno essere rivisti sullo schermo. Un pannello che al suo interno potrebbe integrare un lettore di impronte digitali ultrasonico. Se così non dovesse essere, i tecnici Xiaomi potrebbero decidere per uno scanner del volto tridimensionale come quello di Xiaomi Mi 8 Explorer Edition.

Il tutto supportato da un modem 4G, WiFi, Bluetooth, NFC, GPS e infrarossi e gestito da Android 9.0 P. La batteria potrebbe essere da quasi 4000 mAh con il supporto alla ricarica rapida e perfino a quella wireless.