Samsung sarebbe ancora indecisa sul posizionamento della doppia fotocamera posteriore del Galaxy Note 9. Secondo una nuova indiscrezione emersa dalla Cina, l’orientamento della doppia camera dipenderà da quanto sarà grande la batteria del telefono.
Se date un’occhiata all’immagine fornita, otterrete una rappresentazione visiva di ciò che si sta parlando. Se Samsung sceglierà di utilizzare una batteria più grande all’interno del Galaxy Note 9, l’orientamento sarà orizzontale. In alternativa, la fotocamera sarà posizionata verticalmente se l’azienda opterà per una batteria più piccola.
Come molti di voi probabilmente già sanno, il Galaxy Note 8 dispone di due fotocamere allineate verticalmente ed uno scanner di impronte digitali posto di fianco. Sul prossimo Note 9, lo scanner di impronte digitali si troverà al di sotto della doppia configurazione della fotocamera, come visto già sul Galaxy S9 e S9 Plus.
Anche le dimensioni resteranno invariate come sugli ultimi device della serie Galaxy S. Ora, resta da vedere quale soluzione adotterà Samsung. Con molta probabilità, la casa Sud-Coreana potrebbe optare per una configurazione verticale. Questo per far si che abbia un design uguale agli S9 e S9 Plus.

Samsung studia il posizionamento della fotocamera sul retro del Galaxy Note 9

Inizialmente, si era detto che il Galaxy S9 Plus avrebbe avuto una batteria da 4.000 mAh, ma alla fine l’azienda ha optato per una da 3.500 mAh e l’orientamento della fotocamera del telefono potrebbe essere legato a questo fattore.
Il Samsung Galaxy Note 9 dovrebbe essere presentato ad agosto. Anche se al momento, non ci sono informazioni precise ma alcune voci relative alla data di uscita sono già emerse online. Il Galaxy Note 9 sarà realizzato in metallo e vetro, proprio come il Galaxy S9 e S9 Plus e sfoggerà un display curvo.
Samsung Galaxy Note 9 ha la doppia fotocamera orizzontale, ecco per quale motivo
Il dispositivo sarà alimentato da un processore Snapdragon 845 o dall’Exynos 9810, a seconda del luogo di commercializzazione. Ci sono buone probabilità di vedere almeno 6 GB di RAM all’interno dello smartphone. Il sistema operativo sarà affidato ad Android 8.1 Oreo con la ormai nota personalizzazione dell’azienda affidata alla Samsung Experience.